Home Attualità II Concorso Nazionale “Scienze umane, naturali e religiose in dialogo”

II Concorso Nazionale “Scienze umane, naturali e religiose in dialogo”

CONDIVIDI

Il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, d’intesa con la Fondazione “Cortile dei Gentili”, indice il II Concorso Nazionale “Scienze umane, naturali e religiose in dialogo” rivolto a tutte le scuole primarie e secondarie di primo e secondo grado. Il concorso è ispirato all’esperienza e alle attività del “Cortile dei Gentili”.

Con esso si vuole promuovere, nell’ambito dei diversi insegnamenti (umanistici e scientifici), l’impegno volto a far maturare la consapevolezza dell’importanza civile, culturale, educativa del dialogo tra persone credenti e non credenti, con particolare riferimento alla prevenzione e alla composizione delle contrapposizioni ideologiche. Si vuole in tal modo valorizzare il contributo che le diverse visioni del mondo (religiose e non religiose) hanno offerto, offrono e possono offrire ad una più condivisa partecipazione alla vita democratica secondo i principi della Costituzione italiana. 

Icotea

Per tali finalità il MIUR e il “Cortile dei Gentili” hanno sottotitolato questa edizione del Concorso “Ricercare, sperimentare e professare la verità”. Si chiede pertanto ai partecipanti di creare delle opere che riflettano sulla passione per la verità che ha caratterizzato l’essere umano sin dalle sue origini. I lavori dovranno soprattutto far dialogare tre modi di vivere questa passione che da sempre hanno oscillato tra assolutismo e relativismo: la ricerca filosofica, la sperimentazione scientifica e la testimonianza religiosa.