Home Alunni Il rapporto alunni-docenti in Italia è sbilanciato

Il rapporto alunni-docenti in Italia è sbilanciato

CONDIVIDI
  • Credion

La “Buona Scuola” potrebbe dunque essere l’occasione per correggere le storture, come sottolinea Il Sole 24 Ore che fornisce i dati relativamente al numero delle classi e alla media degli alunni.

Primaria

Icotea

Alla scuola primaria, l’ex elementari, il numero totale di classi è 138.689. La media nazionale alunni per classe è di 18,8. Quindi circa 19. Ebbene c’è un 7% (9.500 classi) che vanta un numero di alunni inferiore a 10 e uno 0, 06% (80 classi) con oltre 29 iscritti (cosiddette “classi pollaio”). Cinquanta classi hanno più di 30 alunni, 11 più di 31. Due classi hanno più di 35 alunni.

 

Medie e superiori

Alle medie la situazione non cambia. Ci sono 78.784 classi e la media nazionale è di 21,2 alunni per classe, le classi con meno di 10 iscritti sono il 2% (circa 1.700 unità) e quelle «pollaio», cioè con oltre 29 alunni, lo 0,6% (circa 500). Nelle superiori, invece, il numero di classi è 123.540, e il valore medio è di 20 alunni per classe, la percentuale di aule che ospitano meno di 10 ragazzi è pari al 6% (7.600), mentre quelle con oltre 29 arrivano al 3% (circa 3.800).