Home Archivio storico 1998-2013 Notizie dalle Regioni Il sito del liceo romano Tasso diventa un’opera artistica

Il sito del liceo romano Tasso diventa un’opera artistica

CONDIVIDI
  • Credion
Alfredo Pirri è uno dei più importanti artisti italiani. L’istituto romano Torquato Tasso è uno dei licei storici tra i più prestigiosi a livello nazionale. Tra i due è nata un’importante collaborazione, gratuita, che ha portato alla realizzazione del nuovo sito internet dell’istituto romano. Il 4 giugno il noto artista ha “consegnato” il frutto del suo lavoro al dirigente scolastico, Maria Letizia Terrinoni ("sta a noi dimostrare nei fatti di essere all’altezza di un meraviglioso quanto prezioso regalo che uno dei maggiori artisti italiani contemporanei ci ha voluto fare"), al corpo insegnante e gli studenti del Tasso, riuniti per l’occasione nell’aula magna del liceo classico di via Sicilia.
Il senso della particolare opera virtuale, chiamata "Specchio della Memoria" e di cui al momento è disponibile on line una succosa anteprima, già comunque significativa, è stato spiegato dallo stesso Pirri: "E’ il primo e probabilmente resterà l’unico unico sito da me realizzato – ha ammesso l’artista calabrese – non è questo il mio mestiere. Ma ho accettato e realizzato questo lavoro con entusiasmo, perchè l’ho sentito e vissuto più vicino alla realizzazione di un’oprea d’arte che alla realizzazione di un semplice strumento di comunicazione".
Tutte le pagine del nuovo sito del liceo, che a breve sostituirà l’attuale, sia essa riservata al Pof oppure dedicata a studenti, docenti o alle informazioni, è costruita come una singola opera d’arte. L’artista ha ‘regalato’ all’istituto scolastico immagini classiche, con un sapiente gioco di bianco-nero alternato al colore, di musei e luoghi storici, in alcuni casi con proprie opere d’arte (prima fra tutte il famoso ‘foro di Cesare’) che fanno da copertina alla pagina, dentro la quale sarà la nuova redazione del sito composta da studenti, insegnanti e genitori che metterà i contenuti.
"Ho eseguito con passione questo lavoro – ha detto Pirri – perchè il Tasso ha avuto coraggio. In un momento in cui è proprio il coraggio di affidarsi a iniziative culturale quello che manca al nostro Paese, questa scuola pubblica che è carica di prestigio, storia e tradizione, sceglie invece di andare in controtendenza ed affidarsi all’arte. Ed io l’ho ricambiata con il mio impegno e con una ‘firma originale’ sul sito".
L’essenza del lavoro di Pirri è tutta nell’ultima sezione della home page: quella, non a caso, a cui l’autore si dichiara "più legato. Per me – ammette – la più importante". Si tratta del ‘Dove siamo’: chi clicca su quella sezione
non troverà solo l’indicazione topografica e l’indirizzo e i contatti del liceo ma anche la sua storia e, per rubare la definizione di Pirri, "la sua identità" . Quella cioè "che ci dice chi siamo: una scuola pubblica, che vuole offrire una solida formazione sulla cultura classica". E che per questa ragione "da ora ha un sito che, a differenza della stragrande maggioranza dei siti di altre scuole e istituzioni da me consultati che puntano soprattutto sull’immagine di scuola-azienda e scuola-impresa, sceglie di proporsi come scuola-luogo di cultura: a partire dal sito".