Home Personale Immissioni in ruolo docenti, nel 2019/2020 circa 30 mila cattedre non assegnate

Immissioni in ruolo docenti, nel 2019/2020 circa 30 mila cattedre non assegnate

CONDIVIDI

Sono circa 30 mila (per l’esattezza 26.749) le cattedre non assegnate nell’a.s. 2019/2020.

I dati forniti dal Miur e riportati dalla FLC CGIL, parlano infatti di un contingente pari a 53.627 posti, a fronte del quale sono state effettuate 26.878 assunzioni, pari all’incirca al 50% delle disponibilità.

Si tratta duqnue di cattedre che si sommeranno a quelle che dovranno andare a supplenza.

ICOTEA_19_dentro articolo

La situazione nelle varie Regioni

RegioneDDG 85/2018

(B)

Contingente

(C)

Nomine acquisite a SIDI

(E)

ABRUZZO

13

965

742

BASILICATA

56

426

338

CALABRIA

77

1.085

1.078

CAMPANIA

214

2.904

2.582

EMILIA ROMAGNA

332

5.028

3.041

FRIULI VENEZIA GIULIA

73

1.337

744

LAZIO

34

4.624

2.625

LIGURIA

230

1.745

1.002

LOMBARDIA

2.998

11.440

7.048

MARCHE

34

1.358

899

MOLISE

22

192

172

PIEMONTE

1.448

4.650

2.715

PUGLIA

143

2.106

1.731

SARDEGNA

160

1.828

898

SICILIA

142

2.137

1.530

TOSCANA

326

5.444

3.069

UMBRIA

6

746

542

VENETO

440

5.612

2.870

TOTALE

6.748

53.627

33.626

Ulteriori posti disponibili

Questi posti non attribuiti durante le nomine in ruolo vanno ad aggiungersi ulteriori 48 mila posti in deroga su sostegno e altri 12 mila posti di organico di fatto, che andranno a supplenza con incarichi al 30 giugno.

Senza ontare, i circa 10 mila posti derivanti dai pensionati  Quota-100, le cui pratiche sono state gestite tardivamente dall’INPS per cui i posti non sono rientrati nel contingente delle immissioni in ruolo.

Posti non assegnati Deroghe sostegnoOrganico fattoQuota 100Totale
supplenze al 31 agosto26.8789.998101.954
supplenze al 30 giugno48.07812.000