Home Personale In Piemonte 531 prof in meno. I sindacati: ‘pronti alla lotta’

In Piemonte 531 prof in meno. I sindacati: ‘pronti alla lotta’

CONDIVIDI
  • Credion

“Sul fronte scuola, il Piemonte è fra le Regioni più penalizzate: per l’anno scolastico che sta per iniziare, pur avendo gli alunni in aumento (98 in più), ha avuto 531 posti da insegnante e 155 posti da personale non docente in meno. Questo mette a repentaglio il funzionamento delle scuole e la qualità dell’insegnamento”.

E’ quanto denunciano i sindacati, riporta Ansa,  che a Torino hanno incontrato l’assessore regionale all’Istruzione e i parlamentari del territorio per coinvolgerli nel tentativo di trovare una soluzione. Altrimenti, hanno annunciato, “Cgil, Cisl, Uil e Snals sono pronti a ogni possibile forma di lotta, incluso lo sciopero”.

Icotea

 

{loadposition eb-scuola-italia}

 

Fra le preoccupazioni, quella che il rientro al Sud degli insegnanti che si erano spostati al Nord si porti dietro i relativi posti in dotazione. “Sembra incredibile – hanno osservato i responsabili scuola dei cinque sindacati: ma è ciò che a quanto pare sta accadendo”.