Home Archivio storico 1998-2013 Generico In un liceo di Siena realizzato il primo Pendolo di Foucalt d’Italia

In un liceo di Siena realizzato il primo Pendolo di Foucalt d’Italia

CONDIVIDI
  • Credion

E’ stato inaugurato il primo pendolo di Foucault a moto perpetuo in Italia. Alto 19 metri, lo strumento, che prende il nome dal fisico francese Jean Bernard Leon Foucault (1819-1868), il quale dimostrò la rotazione della Terra attorno al proprio asse, è stato costruito presso il liceo scientifico “Galileo Galilei” di Siena.

Il pendolo senese è corredato da un sistema elettronico che mediante un campo magnetico pulsato annulla lo smorzamento delle oscillazioni causato dalle forze di attrito.
Il lavoro, realizzato interamente con fondi scolastici, è stato curato dal professore Sergio Valentini, docente di fisica, ed è durato ben 15 mesi.
Il primo pendolo di Foucault italiano è stato costruito mettendo una sfera di trenta chilogrammi di ghisa appesa ad una corda lunga 19 metri, collocata nella tromba della scala dell’edificio di quattro piani.
In fondo allo strumento c’è un quadrante sul quale 72 led disposti in cerchio scandiscono, accendendosi al ritmo di uno ogni mezz’ora circa il movimento descritto dall’oscillazione della sfera.