Home Sicurezza ed edilizia scolastica In una scuola di Padova giù il soffitto

In una scuola di Padova giù il soffitto

CONDIVIDI

“L’emergenza non è più ignorabile”, denuncia ancora la Rete degli studenti Veneto. Il crollo, per causa delle forti piogge, è avvenuto nell’istituto artistico Selvatico di Padova, dove si è staccato il controsoffitto. Non ci sono stati feriti ma la scuola è rimasta chiusa, mentre l’edificio è stato dichiarato inagibile.

“A Padova”, scrive la Rete degli studenti, “c’è un’emergenza non più ignorabile e non possiamo più tollerare la poca sicurezza degli edifici scolastici in cui gli studenti sono costretti ad stare ogni giorno”.

Icotea

“Sia Provincia che Regione nascondono ancora la mancata volontà di sistemare le scuole dietro la scusa del patto di stabilità e i famosi fondi stanziati dal governo Renzi non sono affatto sufficienti e la concretezza delle innumerevoli parole del Presidente del Consiglio, noi non l’abbiamo ancora vista. Non possiamo più aspettare, non ce lo possiamo permettere”.

“Non si può rischiare la vita andando a scuola ancora molti Istituti, non solo il Selvatico, sono ancora insicuri: Bronzetti, Nievo, Gramsci e la succursale del Curiel, sono solo alcuni esempi”.

La nota singolare però si riferisce al fatto che l’istituto Selvatico non è stato inserito nel piano di ristrutturazione degli edifici scolastici, finanziato dal governo