Home Archivio storico 1998-2013 Notizie dalle Regioni In una scuola paritaria si vota via web

In una scuola paritaria si vota via web

CONDIVIDI
  • Credion

È padovana la prima scuola in Italia ad utilizzare, per l’elezione dei rappresentanti di studenti e genitori nel consiglio d’istituto, una piattaforma online attraverso cui potranno votare i candidati direttamente da casa o dal lavoro. A dotarsi di questo sistema la scuola paritaria che comprende scuole medie, liceo classico, scientifico e musicale ed istituto tecnico economico. Scrive Padovaoggi che si può votare via web: dalle 9 di lunedì 21 ottobre alle 16 di martedì 22. Per chi invece preferisce la classica scheda il seggio è aperto presso l’Istituto il 22 ottobre, dalle ore 8 alle 16. Nei giorni precedenti la votazione, ai genitori è stato inviato via mail tutto il necessario per procedere alla votazione in sicurezza: la lista dei candidati, dalla quale scegliere due nomi, il link per votare sul portale Uvote, le istruzioni e le credenziali personali per accedere. Il servizio viene messo, scrive sempre Padovaoggi, a disposizione dalla Kion di Casalecchio di Reno, una società per azioni controllata interamente dal Cineca, consorzio che riunisce 69 università, il Ministero dell’Istruzione e il Consiglio nazionale delle ricerche.