Home Alunni Intelligenza Artificiale, a Roma la prima sfida di calcio tra robot

Intelligenza Artificiale, a Roma la prima sfida di calcio tra robot

CONDIVIDI

L’Intelligenza artificiale sarà la protagonista della nuova edizione della manifestazione Maker Faire.

L’edizione 2019, in programma a Roma dal 18 al 20 ottobre prevede infatti, un ampio spazio dedicato alle applicazioni e alle potenzialità dei sistemi di AI.

Per unire le forze, rafforzare il ruolo tecnologico del nostro Paese e per creare un ecosistema sul tema le Università e i Centri di Ricerca si sono unite creando un nuovo Laboratorio nazionale chiamato Aiis “Artificial Intelligence and Intelligent Systems”.

ICOTEA_19_dentro articolo

Tra gli obiettivi del Laboratorio ci sarà anche quello di mostrare al pubblico non addetto ai lavori tutte le potenzialità possibili con l’intelligenza artificiale e come questa tecnologia può essere uno degli assi portanti dello sviluppo dell’Italia.

L’AI già da diversi anni sta svolgendo un ruolo importante in diversi settori strategici come quello medico, il benessere, l’istruzione ed educazione, ma anche le discipline umanistiche e culturali.

Al Maker Faire 2019 che si svolgerà a Roma dal 18 al 20 Ottobre sarà quindi un’occasione per mostrare al pubblico di massa alcune tra le applicazioni possibili con l’AI.

Tra le dimostrazioni previste ci sarà anche un “singolare” torneo di calcio di robot-calciatori chiamato Robocup che vedrà come protagonisti tre squadre, l’Università la Sapienza e altre due università della Svizzera e della Germania.

I robot umanoidi si sfideranno giocando a calcio muovendosi in maniera completamente autonoma, mettendo a frutto tutte le ultime tecniche e metodologie dell’Intelligenza artificiale delle Università e Centri di Ricerca.

Non sappiamo se tra i robot ci sarà anche un nuovo Ronaldo, certo è che la dimostrazione sarà di effetto e sicuramente farà nascere dei leciti dubbi etici.

In ogni caso a parte queste dimostrazioni di effetto ma poco pratiche, l’AI è sicuramente in grado di dare una forte spinta innovativa sul mondo della produzione industriale e manifestazioni come quella del Maker Faire sono il segno di come L’Italia è all’avanguardia a livello mondiale negli studi di queste tecnologie innovative e portatrice di idee ed invenzioni che potranno cambiare, si spera in meglio, la vita di tutti i giorni.