Home Attualità #ioleggoperché, come donare libri alle biblioteche scolastiche fino al 28 novembre

#ioleggoperché, come donare libri alle biblioteche scolastiche fino al 28 novembre

CONDIVIDI

Fino al 28 novembre è possibile sostenere l’arricchimento delle biblioteche scolastiche con l’iniziativa #ioleggoperché, il progetto promosso dall’Associazione Italiana Editori, sostenuta dal Ministero per la Cultura – Direzione Generale Biblioteche e Diritto d’Autore e del Centro per il libro e la lettura, in collaborazione con il Ministero dell’Istruzione.

Nelle librerie aderenti, sarà possibile acquistare libri da donare alle Scuole dei quattro ordinamenti: infanzia, primarie, secondarie di primo e secondo grado.

Icotea

Al termine della raccolta, gli Editori contribuiranno con un numero di libri pari alla donazione nazionale complessiva (fino a un massimo di 100.000 volumi), donandoli alle Scuole e suddividendoli secondo disponibilità tra tutte le iscritte che ne faranno richiesta attraverso il portale.

È anche possibile effettuare una donazione a distanza: è sufficiente cercare una libreria nella propria zona nel motore di ricerca sulla pagina dell’iniziativa. Sono infatti 1.420 le librerie che hanno messo a disposizione questo servizio.

Questa del 2021 è un’edizione da record: sono infatti 3.410.023 gli alunni coinvolti, 20.388 le scuole iscritte (circa il 35% delle scuole italiane) e 2.743 le librerie aderenti alla grande iniziativa sociale che ha portato nelle biblioteche scolastiche italiane 1 milione e 400mila libri nuovi in cinque anni.

Per tutte le info: https://www.ioleggoperche.it/