Home Archivio storico 1998-2013 Generico Iscrizioni: altri chiarimenti

Iscrizioni: altri chiarimenti

CONDIVIDI
  • Credion
Non si fermano i quesiti e i relativi chiarimenti sulle iscrizioni all’a.s. 2013/2014.
Con la nota prot.n. 375 del 25 gennaio 2013 il Miur ha informato che è disponibile sul portale SIDI nell’Area Alunni – Gestione Alunni la nuova funzione “Gestione iscrizioni”, che consente alle scuole di visualizzare sia le domande ricevute sia di verificare lo stato di iscrizione dei propri alunni frequentanti le classi conclusive.
Inoltre, alla voce “Gestione domande ricevute” è possibile visualizzare le domande compilate dalle famiglie, ed eventualmente restituirle alle famiglie stesse per effettuare le necessarie rettifiche.
Fatte queste premesse, i chiarimenti riguardano gli alunni non in regola con il permesso di soggiorno, l’iscrizione di più figli e l’iscrizione di alunni figli di genitori non coniugati.
Con riferimento agli alunni stranieri, il Miur ribadisce che anche in mancanza dei documenti prescritti, la scuola deve comunque iscrivere il minore straniero, poiché la posizione di irregolarità non influisce sull’esercizio del diritto all’istruzione. Sarà dunque la scuola a provvedere alla iscrizione on line degli studenti stranieri ancora non in regola con il permesso di soggiorno, inserendo i dati anagrafici nella procedura delle iscrizioni on line, con le stesse modalità previste per l’aggiornamento dell’Anagrafe nazionale alunni. La stessa procedura sarà adottata per i minori interessati da adozioni internazionali non ancora perfezionate.
Riguardo all’iscrizione di più figli, le famiglie non devono registrarsi più volte e il codice di accesso rilasciato serve per presentare tutte le domande di iscrizione necessarie.
Infine, nel caso di genitori non coniugati è possibile indicare nel modulo di iscrizioni on line l’“affido congiunto” senza dover necessariamente selezionare l’opzione “divorziato/separato”.