Home Personale Ispezioni a scuola, gli esperti (per quest’anno) non prestano servizio a scuola

Ispezioni a scuola, gli esperti (per quest’anno) non prestano servizio a scuola

CONDIVIDI
webaccademia 2020

Al fine di non turbare lo svolgimento dell’attività scolastica, l’Invalsi aveva già chiarito che solo per l’a.s.2015/2016 gli esperti dei NEV sarebbero stati individuati tra personale in quiescenza o comando.

Con nuovo avviso del 25 gennaio la Conferenza per il coordinamento funzionale del SNV fa sapere che, in seguito ad una ricognizione degli esperti vincitori della procedura selettiva promossa dall’INVALSI con determinazione n. 32/2013 è stato possibile individuare un numero sufficiente di esperti dei profili A1 e A2 che non risultano in servizio effettivo nella scuola.

ICOTEA_19_dentro articolo

 

{loadposition bonus}

 

Questo criterio di scelta, chiarisce l’Invalsi, è stato dettato dalla considerazione che le attività degli esperti, considerato il ristretto margine di tempo per la loro effettuazione, comporterebbe un’assenza prolungata di personale in servizio attivo nelle istituzioni scolastiche e che questo inciderebbe negativamente sulla conclusione dell’anno scolastico.

Tale scelta vale però esclusivamente per questa prima tornata di visite, mentre per i prossimi anni scolastici la Conferenza ha già impegnato l’INVALSI a predisporre al più presto un nuovo bando per la selezione degli esperti valutatori.

 

Metti MI PIACE sulla nostra pagina Facebook per sapere tutte le notizie dal mondo della scuola

CONDIVIDI
Preparazione concorso ordinario inglese