Home Personale ITP transitati su sostegno: vogliamo l’equiparazione dello stipendio ai colleghi di teoria!

ITP transitati su sostegno: vogliamo l’equiparazione dello stipendio ai colleghi di teoria!

CONDIVIDI
L’istanza è stata rivolta via mail alle OOSS più rappresentative del comparto scuola che in autunno (si spera) andranno a sedersi al tavolo delle trattative per il prossimo rinnovo contrattuale: FLC-CGIL, CISL Scuola, UIL Scuola, SNALS e GILDA.

Gli ex docenti di laboratorio della scuola secondaria di secondo grado (ITP) specializzati ai sensi del DDG 7/2012 e transitati definitivamente sui posti di sostegno, (qualche migliaio in tutto lo stivale) hanno chiesto ai sindacati firmatari del contratto di lavoro di ottenere, col prossimo rinnovo del CCNL Scuola, l’equiparazione dello stipendio di tutti i docenti di sostegno operanti nella scuola secondaria di secondo grado.

Infatti, i docenti ITP, anche quelli specializzati ed operanti su posti di sostegno, ad oggi sono retribuiti con un livello stipendiale molto più basso rispetto ai colleghi di discipline teoriche che svolgono il medesimo servizio su posti di sostegno, nonostante i primi esercitino le stesse funzioni dei secondi. Figli e figliastri, come suol dirsi. Una vera è propria ingiustizia retributiva più che plateale e squisitamente sindacale che può e deve essere assolutamente sanata con il prossimo rinnovo contrattuale. Istanza a cui l’amministrazione scolastica non potrà che rispondere positivamente alle OOSS che si faranno garanti e portatrici della giusta rivendicazione sindacale, vista anche la recentissima evoluzione della norma legislativa apportata dalla L.107/2015 (Buona Scuola) che focalizza la massima attenzione sul ruolo sempre più importante del docente di sostegno e dell’inclusione didattica degli alunni diversamente abili. Ecco il testo della mail che i docenti ITP transitati su sostegno hanno inviato e stanno inviando in questi giorni alle segreterie nazionali delle OOSS

ICOTEA_19_dentro articolo
“Gentilissimi,
sono un docente ITP in esubero che ha appena concluso positivamente il corso di sostegno (DDG 7/2012) conseguendo il titolo di specializzazione e dal prossimo settembre 2017 sarò chiamato a ricoprire definitivamente un posto di sostegno nell’organico di diritto di una scuola secondaria di secondo grado dove probabilmente rimarrò sino alla pensione.
Vi chiedo, in vista del prossimo rinnovo contrattuale, di voler chiedere all’amministrazione scolastica l’equiparazione dello stipendio tabellare al massimo livello stipendiale (ex 7° livello) per i docenti ITP di ruolo specializzati su sostegno e transitati definitivamente su posti di sostegno, in quanto i docenti di sostegno, come noto, svolgono tutti le medesime e difficili funzioni e la retribuzione dovrebbe essere corrisposta in virtù delle mansioni svolte e non di altri parametri che possono risultare fortemente discriminatori ai fini della prestazione lavorativa. Come ben sapete, attualmente gli ITP sono inquadrati in una posizione stipendiale molto più bassa rispetto al resto dei docenti operanti nella scuola secondaria di secondo grado, e la questione può essere sanata in seno alle prossime trattative per il rinnovo del CCNL Scuola. A sostegno della presente istanza allego di seguito il link di un breve e chiaro trattato normativo sull’argomento, a cura di un accreditato giuslavorista ed esperto di diritto scolastico. (Clicca qui).

Sicuro di un vostro ragionevole accoglimento della presente istanza vi auguro buon lavoro e vi porgo cordiali saluti”.
Lo SNALS ha già risposto positivamente all’istanza dei docenti ITP, ecco il testo della mail di risposta del sindacato: 
“Gentile prof. ,
in riferimento alla Sua del 27 giugno u.s., si fa presente che la problematica segnalata si tenterà di risolverla in sede di rinnovo contrattuale”.