Home Alunni L’Aquila, partono i Campionati mondiali Studenteschi di sci

L’Aquila, partono i Campionati mondiali Studenteschi di sci

CONDIVIDI

Sport e Scuola sono ancora una volta compagni di banco: con questo slogan, hanno preso il via i Campionati mondiali Studenteschi di sci.

Le competizioni si svolgeranno da oggi fino al 27 febbraio prossimo all’Aquila, sulle nevi di Campo Felice e Ovindoli-Monte Magnola  per lo sci alpino e per lo sci nordico. Le gare avranno inizio mercoledì 24 febbraio, con lo slalom gigante e la individuale di Sci nordico. Il giorno seguente toccherà allo Slalom speciale e alla staffetta per lo sci di fondo.

Icotea

La manifestazione internazionale è organizzata ogni due anni dall’International Sport Federation (I.S.F.), dal Miur e dall’Ufficio Scolastico regionale per l’Abruzzo. Partecipano 16 delegazioni provenienti da Austria, Belgio DG, Belgio FC, Croazia, Inghilterra, Estonia, Francia, Germania, Russia, Scozia, Slovacchia, Spagna, Svizzera, Turchia e Italia per un totale di circa 500 atleti fra concorrenti e accompagnatori. L’Italia si presenta con due squadre, le nazionali A e B. 

 

{loadposition bonus_1}

 

Gli atleti sono suddivisi nelle categorie C1 (scuole medie)  e C2 (scuole secondarie di secondo grado).

A vincere non saranno i singoli atleti, ma la squadra che nella classifica si è piazzata al primo posto nelle fasi nazionali.

La cerimonia di apertura si è svolta, il 23 febbraio, in piazza Duomo all’Aquila, luogo che porta ancora i segni del sisma del 2009 che provocò 309 vittime.

Il Tripode dei Mondiali è stato acceso sul campanile del Duomo dell’Aquila dopo i discorsi del presidente Mondiale ISF, Laurent Petrynka, del sindaco dell’Aquila, Massimo Cialente e dei rappresentanti del MIUR, Giuseppe Pierro e della Regione Abruzzo. Oltre alle gare, sono previsti anche momenti di socializzazione fra i partecipanti come la giornata dei Popoli e dell’Amicizia.

 

{loadposition facebook}