Home Archivio storico 1998-2013 Notizie dalle Regioni L’arte di Firenze ospita il Festival dell’Energia

L’arte di Firenze ospita il Festival dell’Energia

CONDIVIDI
  • Credion

Si svolgerà a Firenze da venerdì 23 a domenica 25 settembre la quarta edizione del Festival dell’Energia, durante il quale si parlerà di biocombustibili, reti intelligenti, auto elettrica, casa passiva, diritto all’energia, sicurezza energetica, smart city, energie rinnovabili e nucleare. 
La città toscana presterà alla manifestazione gli spazi più suggestivi e prestigiosi, che vivranno una vita inedita e saranno la cornice ideale di dibattiti, proiezioni, spettacoli, giochi e laboratori: coinvolti nelle varie iniziative, in particolare, Palazzo Vecchio, Palazzo Medici Riccardi, Logge degli Uffizi Corti, Piazza della Repubblica (che ospiterà anche l’infopoint), Palazzo Incontri, Auditorium Folco Portinari e il Colle Bereto Cafè. 
Promossa da Aris, in partnership con FederUtility, la manifestazione è realizzata con il patrocinio e la collaborazione di una serie di istituzioni, tra cui la Regione Toscana, la Provincia e il Comune di Firenze e l’Università degli Studi di Firenze. Main sponsor dell’edizione 2011 è il Gruppo Intesa Sanpaolo. Al Festival si parlerà di: Antonio Tajani, Piero Fassino, Guido Bortoni, Arturo Artom, Umberto Quadrino, Leonardo Maugeri e Vaclav Smil, considerato tra i cento pensatori più influenti al mondo. Sono oltre 50 gli appuntamenti in programma: previsti una serie di talk-show, convegni, presentazioni di libri, mostre e spettacoli e più di 120 ospiti provenienti da tutto il mondo per discutere di Energia intelligente con un approccio laico e super partes. 
Gli organizzatori hanno annunciato un lungo di ospiti di rilievo nazionale e internazionale. Per la politica saranno presenti Antonio Tajani, Piero Fassino, Matteo Renzi, Enrico Rossi, Patrizia Toia, Vincenzo De Luca e Stefano Saglia. Dal mondo dell’imprenditoria interverranno, tra gli altri, Jacques Bousquet (Renault Italia), Mauro Moretti (Ferrovie dello Stato), Federico Vecchioni (Agriventure-Gruppo Intesa Sanpaolo), Nerio Alessandri (Technogym) e Guido Ghisolfi (Mossi & Ghisolfi). Tanti gli esperti del settore, tra cui Umberto Quadrino, Leonardo Maugeri, Arturo Artom, Guido Bortoni (Autorità per l’Energia Elettrica e il Gas), Corrado Clini (Min. Ambiente), Italo Rota, Laurent Stricker (World Association of Nuclear Operators), Enrico Cerrai e Vaclav Smil, inserito da Foreign Policy nella lista dei cento pensatori più influenti di tutto il mondo.