Home Generale L’Oréal Italia per le Donne e la Scienza

L’Oréal Italia per le Donne e la Scienza

CONDIVIDI

Istituito nel 1998, Women in Science è il primo progetto internazionale dedicato alle scienziate di tutto il mondo. Il tema degli Awards si alterna ogni anno tra Scienze Biologiche e Scienze Fisiche. Oltre ai premi vengono assegnate ogni anno 15 borse di studio a giovani ricercatrici impegnate in un dottorato o di un post-dottorato fuori dal proprio paese.

Quest’anno all’evento hanno preso parte: il Ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca della Repubblica Italiana, Stefania Giannini, il Presidente emerito della Commissione Nazionale Italiana per l’UNESCO, L’amministratore delegato L’Oréal Italia, il Rettore dell’Università degli Studi di Milano. La giuria, presieduta dal Professor Umberto Veronesi, dopo un’attenta valutazione ha selezionato le cinque scienziate più meritevoli, alle quali è stata assegnatauna borsa di studiodel valore di 20mila euro ciascuna.

Icotea

Le cinque prescelte sono: Irene di Palma:Astronomia e Astrofisica (Dipartimento di Fisica, Università di Roma La Sapienza). Valentina Emmanuele: Medicina e Chirurgia (U.O.C. di Neurologia e Malattie Neuromuscolari, Dipartimento di Medicina Clinica e Sperimentale, Università degli Studi di Messina). Maria Vittoria Micioni di Bonaventura: Farmacia (Scuola di Scienze del Farmaco e dei Prodotti della Salute, Unità di Farmacologia, Università degli Studi di Camerino). Martina Sanlorenzo: Medicina e Chirurgia (Divisione Universitaria di Oncologia Medica, Laboratorio di Experimental Cell Therapy, Università degli Studi di Torino, c/o Istituto di Candiolo IRCCS). Francesca Zoratto: Ecologia (Unità di Primatologia Cognitiva dell’Istituto di Scienze e Tecnologie della Cognizione (ISTC) del Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR)).