Home Archivio storico 1998-2013 Generico L’urlo di Greenpeace: “salviamo le foreste”

L’urlo di Greenpeace: “salviamo le foreste”

CONDIVIDI
webaccademia 2020
Ha preso il via il 4 ottobre, in occasione della Festa dell’Albero, il concorso promosso da Greenpeace e Sony Pictures Releasing Italia “Salviamo le foreste”, rivolto alle scuole elementari e medie inferiori. Il progetto è nato in vista dell’uscita, il 7 dicembre, del film animato “Boog & Elliot a caccia di amici”, una storia con un alce ed un orso come protagonisti che si sviluppa nel cuore delle foreste pluviali nordamericane, una delle sette grandi aree forestali in pericolo. “Il nostro obiettivo è coinvolgere le scuole, attraverso la storia e i personaggi del film, nella nostra campagna per le foreste che, dopo aver ottenuto la protezione della Foresta del Grande Orso, mira alla salvaguardia delle altre foreste boreali del Canada” afferma Sergio Baffoni, responsabile foreste di Greenpeace.
Greenpeace ha prodotto un manuale didattico sulle foreste, il legno e la carta riciclata da utilizzare a scuola, magari con l’aiuto dei volontari dell’associazione che da anni coinvolgono i ragazzi in attività di educazione ambientale attraverso il progetto “Kids for forests”. “Nel manuale che proponiamo alle scuole vogliamo fornire ai ragazzi e agli insegnanti strumenti utili non solo di conoscenza ma anche di azione concreta per salvare le foreste” spiega Baffoni. Fino a dicembre i 39 gruppi locali di Greenpeace saranno impegnati con i ragazzi delle scuole in attività di animazione, musica, teatro e giochi di ruolo.
Tutte le scuole elementari che vorranno partecipare potranno farlo con un disegno sul tema della protezione delle foreste e le medie inferiori con un racconto. Della giuria che valuterà i racconti fanno parte alcuni “Scrittori per le foreste”, impegnati al fianco di Greenpeace, nella stampa dei loro libri su “carta amica delle foreste”, riciclata o che non viene dalla distruzione delle foreste. Il premio finale, per la categoria scuole medie, sarà un viaggio ecoturistico per il bambino vincitore e un accompagnatore nella Foresta del Grande Orso in Canada, salvata di recente grazie all’attività di Greenpeace e molto simile alla foresta di “Boog & Elliot”. Per la categoria scuole elementari il premio finale sarà invece una proiezione privata del film in un cinema per festeggiare il bambino vincitore, che potrà invitare i suoi compagni di classe, amici e conoscenti.
CONDIVIDI
Preparazione concorso ordinario inglese