Home Didattica La Cisl Scuola apre sezione insegnanti religione cattolica in provincia di Catania

La Cisl Scuola apre sezione insegnanti religione cattolica in provincia di Catania

CONDIVIDI

Nella nostra Provincia, dopo l’apertura dello sportello provinciale presso la sede di di Catania sita in Via Coviello 4, si sono aperte le sezione I.R.C. ad Acireale, Caltagirone e Paternò, alla presenza del Segretario Provinciale Generale Pippo Denaro e dei coordinatori provinciali Proff.ri Carmelo Mirisola, Manuli Sergio, Maria Attinà, Salvo Pezzella che sono stati accolti dai colleghi referenti della sezione di Acireale: Proff.ri Giacomo Trovato e Calabretta Angela; sezione di Caltagirone dai referenti Proff.sse Angela Montemagno e Patricia Privitera; sezione di Paternò Prof. Cesare Ferrante.

Durante le inaugurazioni delle sedi, il professore Mirisola ha tenuto a focalizzare l’importanza della presenza del docente di religione nella scuola dove, grazie alla propria specifica preparazione, all’esperienza accumulata, alle competenze raggiunte, sono reali punti di riferimento per i ragazzi divenendo, attraverso molteplici attività, progetti, incontri didattici con conversazioni guidate, figure di rilievo poiché ogni giorno “trasferiscono valori”. In molti casi poi, essendo presente nello staff del dirigente a livello di collaboratore o funzione strumentale, contribuisce a reggere il timone dei singoli istituti scolastici. Ha continuato sottolineando come, dentro la CISL che vanta quasi 5 milioni d’iscritti,  gli IdR non sono e non si sono mai sentiti emarginati o peggio ancora ghettizzati, bensì una parte del “tutto”, che nell’insieme compongono il mondo della scuola.

Icotea

Inoltre ha ribadito che la Cisl e la Cisl Scuola, proprio per il suo alto numero di iscritti appartenenti a tutti i comparti del mondo lavorativo, è sempre riuscita a dare maggiore forza alle sue singole voci e dunque anche agli IdR.

Come del resto la CISL ha fatto, contro tutti, firmando con convinzione l’accordo che ha permesso il concorso per l’immissione in ruolo degli IdR e intervenendo più volte in suo favore nella persona del Segretario Generale Nazionale Francesco Scrima il quale spesso, nei suoi discorsi, ne ha sottolineato l’importanza del ruolo nella scuola e ne ha difeso i diritti asserendo che su questo terreno molto ancora va fatto e si dovrà fare.

Infine ha ricordato l’importanza che rivestono gli sportelli IRC nella CISL Scuola catanese e che si stanno estendendo in tutta l’isola, in stretto raccordo con la Segreteria nazionale e con le altre realtà presenti nelle altre regioni d’Italia.

Il Segretario Provinciale Generale Pippo Denaro, dopo aver ringraziato il Prof. Mirisola, i Coordinatori provinciali e tutti i referenti per il lavoro svolto e l’impegno profuso e per quanto si andrà realizzando nel futuro prossimo in difesa della scuola e della categoria.

Nessuno nella CISL – ha continuato – si deve sentire isolato, ma tutti possono e debbono attingere alla forza generata dall’unione, passando dall’Io al “NOI”, cosicché i problemi di una categoria e perfino del singolo, generando ricadute significative nel sociale, sono quindi i problemi di tutti, secondo lo spirito cislino “Insieme si può”!

Ha proseguito ricordando come la CISL, che affonda le radici nella Dottrina Sociale della Chiesa e quindi  sindacato di chiare ispirazioni di principi cattolici, ha da sempre avuto a cuore le problematiche del settore dei lavoratori IdR, tanto da sostenere con decisiva forza, l’espletamento del concorso che permise nel 2005 di ottenerne il ruolo.

Per questo, ha affermato il Segretario, l’Organizzazione vuole continuare a difenderne i diritti ed a perorarne le giuste richieste.

Tra i temi da affrontare con decisione e che vengono sollecitati fortemente dalla “base”, l’ottenimento di una classe di concorso, il passaggio da graduatoria di merito del concorso a graduatoria ad esaurimento e la valutazione che possa allinearsi a quella degli altri docenti, affinché sia riconosciuto il valore, l’impegno, la professionalità di chi appartiene a questo settore lavorativo.

Pippo Denaro ha concluso augurando a tutti un buon e proficuo lavoro, sicuro che la forza data dall’unione darà in tempi brevi i suoi frutti, intermini di risposte certe alle legittime richieste dei docenti IRC.

In conclusione i Referenti delle sezioni si sono dichiarati entusiasti dell’iniziativa della CISL Scuola di Catania, riconoscendosi nei propositi illustrati dai colleghi relatori e dal segretario provinciale, ma soprattutto nei valori che questo sindacato da sempre porta avanti; manifestando così la loro soddisfazione nel sentirsi inseriti nell’ampio quadro scolastico e in quello ancora più ampio di lavoratori.

 

Denaro Pippo Segretario Generale Cisl scuola Catania

Referenti provinciali Idr

Mirisola Carmelo, Attinà Maria, Manuli Sergio, Pezzella Salvo.