Home Archivio storico 1998-2013 Notizie dalle Regioni La Grande Guerra spiegata ai ragazzi

La Grande Guerra spiegata ai ragazzi

CONDIVIDI
  • Credion

“Sulle tracce della Grande Guerra in Trentino” è un’iniziativa pensata per i bambini fra gli otto ed i tredici anni. Si tratta di una pubblicazione che da qualche giorno viene consegnata gratuitamente ai piccoli ospiti dei musei dedicati alla Grande Guerra e degli Ecomusei presenti sul territorio.
Scopo di questa iniziativa è incuriosire i ragazzi e sollecitare i genitori ad accompagnarli sul territorio per cercare e scoprire i numerosi manufatti della Prima guerra mondiale ancora oggi visibili in Trentino.
Nel fumetto, attraverso una breve narrazione, si ripercorrono i temi principali: dalla vita in trincea ai prigionieri, dall’assedio alla “guerra bianca”, dalla costruzione dei forti ai paesi distrutti, per finire con una breve riflessione su cosa rimane di quel conflitto e con un invito a riflettere sul tema della guerra e della pace oggi.
Tutti i Musei della Rete Trentino Grande Guerra e gli Ecomusei del Trentino sono presentati su una cartina nelle ultime pagine della guida.
La Provincia autonoma di Trento sta mettendo in campo, attraverso la rete di musei e di forti ristrutturati presente su tutto il territorio e in collaborazione con il Museo della guerra di Rovereto, un percorso di grande suggestione che lega diverse località, teatro di scontri, che ci raccontano molto della nostra storia, indicandoci anche la strada affinché certi errori non vengano più commessi. Un impegno forte che ha consentito, in collaborazione con le amministrazioni locali, di ristrutturare le testimonianze più significative presenti sul territorio, mettendole in rete e evitandone il degrado, per consegnarle ai nostri figli intatte nella loro suggestione.