Home Alunni La Rai nella scuola di Dogliani dopo il caso di bullismo

La Rai nella scuola di Dogliani dopo il caso di bullismo

CONDIVIDI

Martedì (12 dicembre) giornalisti della trasmissione di Raidue «Mai più bullismo», saranno nella scuola di Dogliani, nel cuneese,  per verificare presunti atti di bullismo contro una studentessa, coinvolta in un presunto caso di cyberbullismo.

Annunciata la visita della Rai

Lo scrivono le agenzie per le quali la visita, che sarebbe propedeutica ad un eventuale servizio futuro, è stata annunciata al dirigente dell’istituto comprensivo.

Nemmeno lui sa chi abbia contattato la produzione del programma Rai.

“Non siamo a conoscenza dei particolari della vicenda, che speriamo non sia grave – aggiunge – gli stessi professori non sono a conoscenza di episodi di questo genere. In attesa di un’adeguata ricostruzione dei fatti, sono assolutamente sereno nel sostenere la massima  professionalità di tutti i miei docenti che, ne sono certo, hanno sempre fatto tutto il possibile per creare un ambiente di apprendimento ottimale e per tutelare ogni singolo alunno. Per questo, garantiranno la massima collaborazione sia nell’individuare ulteriori strategie finalizzate a prevenire ogni forma di bullismo e cyberbullismo – conclude – sia a sanzionare severamente, seppure in un percorso rieducativo, eventuali responsabilità che dovessero essere accertate”

ICOTEA_19_dentro articolo

Al momento non risultano denunce.

CONDIVIDI