Home Archivio storico 1998-2013 Notizie dalle Regioni La scuola bergamasca si prepara agli esami di stato 2009

La scuola bergamasca si prepara agli esami di stato 2009

CONDIVIDI
  • Credion
Saranno 18.235 (10.649 alunni di scuola secondaria di primo grado e 7.586 alunni di scuola secondaria di secondo grado) gli studenti delle scuole bergamasche che affronteranno nei prossimi mesi di giugno e luglio gli esami di stato. Le classe-commissioni bergamasche saranno 369 (320 di scuole statali e 49 di scuole paritarie), contro le 362 del 2008.
Per venire incontro ai ragazzi e ai genitori, a breve l’Ufficio Scolastico Provinciale di Bergamo pubblicherà l’elenco definitivo delle commissioni dell’esame di maturità sul proprio sito internet www.istruzione.bergamo.it
La data prevista dal Ministero dell’Istruzione è di martedì 26 maggio 2009. In caso di rinunce competerà all’Ufficio Scolastico Provinciale provvedere alla sostituzione dei commissari e dei presidenti esterni.
Luigi Roffia, dirigente dell’Ufficio Scolastico Provinciale di Bergamo, rivolge ai docenti e agli studenti un messaggio di augurio.
“L’appuntamento con gli esami sia al termine della scuola media sia del quinquennio superiore–scrive Roffia-, rappresenta un’importante occasione per i nostri studenti: una prova di Stato con cui ci si misura e dalla quale si otterranno significativi e determinanti risultati per il proseguo degli studi nel primo caso, per l’accesso all’università e l’ingresso nel mondo del lavoro nel secondo caso”.
“Alla prova –continua-, come in tutte le prove della vita, è fondamentale prepararsi, dimostrare umilmente di essere cresciuti nei valori condivisi dell’uomo quali la democrazia, la partecipazione responsabile, il rispetto verso la persona e verso i diritti umani, la solidarietà, la legalità, la pace. E’ fondamentale di mostrare di apparire come si è nelle diversità di ognuno, ma anche di possedere elementi cognitivi, competenze operative che dovranno essere ulteriormente sviluppate negli anni a venire. Ragazzi, impegnatevi seriamente! Impegnatevi in questo periodo sacrificandovi ancora un po’, proprio per mettere a frutto il vostro percorso di studi e la dedizione di tanti insegnanti che con passione vi avranno aiutato a crescere”. 
L’Ufficio Scolastico Provinciale di Bergamo ha pure indirizzato alle famiglie e alle scuole un comunicato esplicativo delle ultime novità legislative riguardanti lo svolgimento degli esami di stato 2009.