Home Archivio storico 1998-2013 Generico Le attività di rilevazione conclusive

Le attività di rilevazione conclusive

CONDIVIDI
  • GUERINI
Da giugno a settembre le scuole saranno impegnate con le consuete attività di rilevazione di fine anno scolastico, che riguardano nello specifico gli scrutini e gli esami di Stato del I e II ciclo di istruzione.
Con la nota prot. n. 2456/RU/U del 23 maggio 2012, il Miur ha comunicato il calendario delle operazioni e le modalità attraverso le quali dovranno essere eseguite, precisando che per ognuna di esse seguirà una nota di precisazione con le date di apertura e chiusura delle funzioni. Ad ogni modo, per tutte le rilevazioni, nell’area Procedimenti amministrativi del portale Sidi saranno disponibili le guide operative a supporto dell’attività.
Con riferimento agli scrutini, il Miur ha sottolineato che per la scuola primaria sarà necessario comunicare, per ogni studente, l’informazione di “ammesso” o “non ammesso” all’anno successivo; invece, per la scuola secondaria di primo grado, a partire da quest’anno, saranno inserite le valutazioni per disciplina di ogni singolo studente. Queste ultime riguarderanno anche gli studenti delle classi I e II delle scuole secondarie di secondo grado. Per le classi III e IV le scuole dovranno invece comunicare, sempre per studente, l’informazione di “ammesso” o “non ammesso” all’anno successivo o con “giudizio sospeso”.
Infine, una raccomandazione: prima di procedere con le suddette attività, è importante effettuare la verifica della correttezza dei dati presenti nell’Anagrafe Alunni. In presenza di errori o dati mancanti si dovrà procedere con le opportune variazioni e/o integrazioni tramite Sidi o attraverso la funzione della sincronizzazione dei sistemi locali utilizzati dalle scuole.