Home Attualità Le mani del preside sul sedere della studentessa. Esplode la polemica (video)

Le mani del preside sul sedere della studentessa. Esplode la polemica (video)

CONDIVIDI

Un dirigente scolastico dell’istituto professionale di Casatenovo, in provincia di Lecco, è stato ripreso da un video mentre sale sul palco, balla con le studentesse, e poi…

Poi sembrerebbe “schiaffeggiare” il fondoschiena di una ragazza. Il video, che lascia comunque più di qualche dubbio sul gesto del dirigente scolastico, potrebbe anche essere giunto ai vertici dell’USR Lombardia e del Miur. A diffondere la notizia è stato Il Fatto Quotidiano.

Icotea

L’unica certezza è che le riprese della scena sono state registrate da alcuni studenti. E subito dopo postate in rete. Il fatto è avvenuto durante la festa di fine anno scolastico davanti ai docenti e ai ragazzi di tutto l’istituto.

Duro il monito del mondo sindacale: “ho visto quel video girato dagli studenti, ed indipendentemente dal fatto che il gesto fosse voluto o meno credo che un dirigente scolastico non debba scendere a quel livello. Mi chiedo come mai i genitori di quella ragazza non siano intervenuti. Un preside non può permettersi tanto, fa perdere di credibilità all’istituzione stessa – a dichiararlo è Pasquale Lo Bue segretario provinciale della FLC di Lecco – il Fumagalli” non è un’oasi felice – continua il sindacalista – e questo preside lascia a desiderare, i docenti non sono tutelati. E’ un dirigente che pensa che quella sia casa sua. Non si respira un’aria felice in quell’istituto”.

Il dirigente, che si chiama Alessandro Fumagalli, respinge al mittente tutte le accuse. Come riporta lo stesso Fatto Quotidiano, Fumagalli spiega è salito sul palco “a fare i ringraziamenti” ed una volta lì sopra è “stato sollecitato a ballare. E’ stata una cosa scherzosa, sicuramente non c’è stato alcun contatto”.  

E aggiunge: “Non è avvenuto alcunpalpeggiamento, il video inganna, non c’è stato alcun contatto. C’era un balletto tra gli alunni, sono stato invitato a farlo con loroin modo scherzoso. Si tratta solo di una simulazione, il video può ingannare”.

Sulla richiesta di chiarimenti, in merito all’eventuale documento finito all’esame dell Usr, Fumagalli dice: “Non so”, conclude il preside. Eppure, potrebbe essere proprio l’eventuale richiesta di chiarimenti da parte dell’Ufficio scolastico regionale a dirimere la questione. Che, non escludiamo, potrebbe anche rivelarsi una “trappola” mediatica nei confronti del malcapitato preside.

 

Video preside from Andrea Carlino on Vimeo.