Home Didattica Le norme Uni stabiliscono il normale utilizzo delle lavagne

Le norme Uni stabiliscono il normale utilizzo delle lavagne

CONDIVIDI

Le lavagne rientrano nel campo di applicazione della norma UNI EN 14434 (versione ufficiale della norma europea EN 14434 (edizione gennaio 2010). La norma specifica i requisiti ergonomici, tecnici e di sicurezza per le superfici verticali di scrittura montate a parete e superfici strutturalmente indipendenti per l utilizzo nei locali per l insegnamento e la formazione, per esempio le aule per le lezioni nelle scuole, nelle università, ecc. ). La norma ha il preciso obiettivo di prevenire ai lavoratori possibili infortuni durante il normale utilizzo delle lavagne.  A tal proposito si elencano quattro punti che  le singole scuole devono verificare con periodicità:

Che tra le varie parti della lavagna che si muovono in relazione l’una all’altra deve esserci sempre una distanza di sicurezza che deve essere meno di 8 mm o più di 25 in ogni posizione durante il movimento.

Icotea

Che la superficie deve essere tale da evitare danni agli indumenti e macchie durante l’utilizzo

Che nessuna parte della superficie verticale deve costituire un potenziale pericolo per l’utente

Che tutti i bordi e gli angoli accessibili devono essere arrotondati

Per evitare i problemi sulla sicurezza nei luoghi di lavoro evidenziati nei quattro punti sopra esposti, le lavagne in sede di collaudo sono sottoposte a prove per verificarne l’attitudine alla scrittura e alla cancellazione, la resistenza all’abrasione, alla graffiatura, all’urto e alla macchiatura. Infine la UNI EN 14434 stabilisce la documentazione che deve accompagnare questi prodotti come le istruzioni per il montaggio e l’installazione.