Home Personale Le tre direttrici del potenziamento dell’alternanza scuola lavoro

Le tre direttrici del potenziamento dell’alternanza scuola lavoro

CONDIVIDI
webaccademia 2020

Il potenziamento dell’alternanza scuola lavoro segue tre direttrici principali, che spaziano dallo sviluppo dell’orientamento verso sbocchi occupazionali, alla consapevolezza dei diritti e dei doveri degli studenti in azienda e alla formazione dei docenti:

  1. lo sviluppo dell’orientamento, rivolto a studenti iscritti all’ultimo anno per facilitare una scelta consapevole del percorso di studio e favorire la conoscenza delle opportunità e degli sbocchi occupazionali, anche allo scopo di realizzare le azioni previste dal programma europeo “Garanzia Giovani”. I percorsi di orientamento prevedono anche giornate di formazione in azienda per far conoscere il valore educativo e formativo del lavoro.
  2. la definizione dei diritti e dei doveri degli studenti della scuola secondaria di secondo grado impegnati in percorsi di alternanza scuola lavoro, ovvero in attività di stage, di tirocinio e di didattica in laboratorio, senza pregiudizi per la tutela della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro.
  3. l’introduzione di misure per la formazione dei docenti, finalizzate all’aumento delle competenze per favorire i percorsi di alternanza scuola lavoro anche attraverso periodi di formazione presso enti pubblici o imprese.

Preparazione concorso ordinario inglese