Home Personale Lo stipendio dei docenti e quello dell’on.Capua

Lo stipendio dei docenti e quello dell’on.Capua

CONDIVIDI
webaccademia 2020
Ormai da quando siamo entrati in Parlamento ci siamo abituati a sentirne e vederne di tutti i colori, dunque non ci hanno sorpreso i vaneggiamenti dell’on. Capua (Scelta civica, un partito che di fatto non esiste più) in merito all’orario di lavoro e allo stipendio dei docenti. Vaneggiamenti che rivelano quanto l’on. Capua sia probabilmente una brava ricercatrice, ma non conosca la realtà della scuola, cosa molto grave per un vicepresidente della commissione istruzione.
Se poi vogliamo essere precisi, se all’on. Capua 1200/1300 euro sembrano troppi per i docenti italiani, ci chiediamo cosa ne pensano i cittadini di 14000 euro mensili pagati per una deputata che in 11 mesi ha ‘prodotto’ 3 interrogazioni parlamentari e ha un tasso di assenza di quasi il 40%.
Facciamo così, proponiamo all’onorevolissima Capua un role playing: venga per un paio di mesi a scuola, faccia l’insegnante in un qualsiasi ordine di scuola (le lasciamo libertà di scelta) ovviamente alle condizioni economiche degli insegnanti. Forse capirebbe qualcosina in più del mondo di cui si dovrebbe occupare.
 
Preparazione concorso ordinario inglese