Home Alunni Maturità 2022, entro il 21 marzo le domande dei candidati esterni che...

Maturità 2022, entro il 21 marzo le domande dei candidati esterni che hanno cessato la frequenza prima del 15 marzo

CONDIVIDI

Lunedì 21 marzo 2022 è il termine per la presentazione della domanda, in qualità di candidati esterni all’esame di Stato conclusivo del II ciclo di istruzione, per gli studenti con cessazione della frequenza delle lezioni dopo il 31 gennaio 2022 e prima del 15 marzo 2022.

La novità di quest’anno è che le domande vanno presentate on-line.

Icotea

Con nota 3515 del 15 novembre il MI è entrato nel dettaglio della procedura telematica, spiegando che in questo modo sarà possibile:

  • la compilazione e l’inoltro della domanda di partecipazione all’esame
  • integrare i pagamenti della tassa erariale con il sistema Pago In Rete
  • rendere disponibili alle istituzioni scolastiche, già dal momento dell’assegnazione da parte degli USR, i dati dei candidati per la gestione delle attività relative alle varie fasi dell’Esame di Stato.

Per accedere alla procedura sono necessarie le credenziali SPID, CIE, eIDAS.

Compilando la domanda è anche possibile allegare la documentazione richiesta e la ricevuta di pagamento della tassa prevista per sostenere l’esame.

Si può indicare un massimo di tre diverse scuole dove sostenere l’esame.

Il candidato esterno ha sempre la possibilità di visualizzare lo stato della propria domanda: in lavorazione, inoltrata, restituita, rifiutata, approvata.

Per qualsiasi supporto tecnico, i candidati esterni possono utilizzare la mail [email protected]