Home Mobilità Mobilità 2020, come documentare i titoli generali – le nostre FAQ

Mobilità 2020, come documentare i titoli generali – le nostre FAQ

CONDIVIDI

Continuiamo a rispondere ai dubbi e alle domande dei nostri lettori in materia di documentazione dei titoli generali per le domande di mobilità.
Clicca qui per leggere le precedenti FAQ sulla documentazione delle esigenze di famiglia.

11) Come documento i titoli generali?

Con un’autodichiarazione ai sensi del DPR 445/2000 che può essere anche una pluridichiarazione con cui si documentano i titoli di seguito elencati:
a) L’inclusione nella graduatoria di merito in un pubblico concorso per esami e titoli.
Si valuta un solo concorso per i trasferimenti, più concorsi per le domande di passaggio di cattedra e di ruolo. Il docente deve dichiarare gli estremi del concorso ( n. del bando e data di pubblicazione , posizione in graduatoria di merito, punteggio complessivo della prova scritta, orale e dei titoli). Per il concorso ordinario di cui al DDG 2016 vengono considerati ai fini dell’attribuzione del punteggio (12 punti) solo i vincitori e non anche gli idonei (art.1 comma 109 della legge 107/2015).
b) Il diploma di specializzazione conseguito in corsi post laurea.
c) Il diploma universitario.
d)Il corso di perfezionamento.
e) Il diploma di Laurea.
f) Il dottorato di ricerca.
g) Il corso di glottodidattica per gli insegnanti della scuola
primaria.
h) Gli esami di Stato svolti negli anni 1998/99, 1999/2000, 2000/2001 ( legge 425/97 e DPR 323/98).
i) Il corso di perfezionamento CLIL sostenuto con prova finale.
l) Il corso CLIL per docenti non in possesso di certificazione di livello C1.

ICOTEA_19_dentro articolo

Non si valutano i titoli di specializzazione per l’insegnamento su posto di sostegno.

Approfondimenti.
Per la documentazione dei titoli generali: consultare il comma 19 dell’art.4 dell’0.M.186/2020.
Consultare inoltre le note 6, 7, 8, 9, 10, 11, 11bis, 12, 13, 14, 16 dell’ All.2 del CCNI.