Home Mobilità Mobilità, ecco gli ambiti territoriali proposti dagli Usr. Ultimi aggiornamenti

Mobilità, ecco gli ambiti territoriali proposti dagli Usr. Ultimi aggiornamenti

CONDIVIDI

Gli uffici scolastici regionali cominciano a stilare gli ambiti territoriali utili per la mobilità docenti 2016/2017.

Per il momento, sono 5 gli Usr che hanno pubblicato delle proposte di ambiti, secondo le istruzioni fornite dal Ministero:

Icotea

 

Abruzzo 10  (Chieti, L’Aquila, Pescara, Teramo)

Molise: 4

Piemonte 26

Puglia: 22

Sicilia: 26

Toscana: 22

{loadposition bonus_1}

Ricordiamo che si tratta di proposte, quindi, anche se disponibili di alcune regioni i documenti ufficiali, questi potranno subire modifiche. Si attende, infatti, la discussione dei sindacati in merito.

Inoltre, è bene ricordare che gli ambiti in via di costituzione, seguono i criteri stabiliti dal Miur, ovvero che le dimensioni siano siano sub provinciali e che non si possono includere scuole di diverse province o regioni; l’ambito deve comprendere sia scuole del primo ciclo che del secondo e per intero (anche le sezioni distaccate); il numero di studenti, dovrebbe essere compreso fra 22mila e 40mila, a parte le eccezioni in cui potrà raggiungere il tetto di 60mila (aree metropolitane) o scendere sotto i 22mila (zone poco popolate).