Home Reclutamento Nelle Marche 1.032 nuovi docenti e 1.300 in Sardegna

Nelle Marche 1.032 nuovi docenti e 1.300 in Sardegna

CONDIVIDI

Nelle Marche saranno complessivamente 1.032 i docenti immessi in ruolo per l’anno scolastico 2017/18. Alle Marche sono stati assegnati, in particolare, 132 posti per la scuola dell’infanzia (di cui 12 di sostegno), 152 per la primaria (di cui 22 di sostegno), 275 per la scuola secondaria di primo grado (di cui 40 di sostegno), 466 per la secondaria di secondo grado (di cui 29 di sostegno) e 7 per gli insegnamenti specifici dei licei musicali.

In Sardegna sanno invece oltre 1.300 gli insegnanti immessi in ruolo. Viene così completato l’organico nell’Isola, composto da 22 mila 272 docenti, che faranno fronte alle esigenze di 205 mila 260 alunni – di cui 6.489 disabili per i quali sono disponibili 2.738 posti – divisi in 10 mila 885 classi.

È il quadro fornito dalla Cgil a un mese e mezzo dell’avvio dell’anno scolastico 2017-2018.

ICOTEA_19_dentro articolo

 

{loadposition carta-docente}

 

Tuttavia, secondo la Flc-Cgil, ci sono docenti che dovranno dividere le ore di lavoro tra scuole lontane anche centro chilometri: ad esempio un’unica cattedra con orario spezzato tra le scuole di Siniscola e Macomer, oppure Desulo e Orosei.

Ma ci sarebbe pure un allarme sostegno: “Dopo le reiterate denunce per l’assenza dei corsi di specializzazione – denuncia la Flc-Cgil – l’anno scorso le Università di Cagliari e Sassari hanno attivato i corsi ma, oltre al ritardo accumulato, sappiamo già che non basteranno a coprire tutte le richieste”.