Home Alunni “No al Bullismo”: a Latina scendono in campo i giocatori di volley

“No al Bullismo”: a Latina scendono in campo i giocatori di volley

CONDIVIDI

Combattere il fenomeno del bullismo con i campioni dello sport. A Latina per il quinto anno consecutivo la Top Volley, la squadra locale che gioca in serie A ha partecipato al progetto #Accendiamo il rispetto.

L’iniziativa nata in collaborazione con AbbVie (azienda biofarmaceutica) torna nelle scuole per parlare di bullismo, cyberbullismo , rispetto dell’ambiente e uso consapevole dell’energia.

In questi anni sono stati oltre 10.000 gli alunni incontrati in questo progetto molto apprezzato dagli addetti ai lavori, grazie anche alla partecipazione di personaggi famosi come Tiziano Ferro che ha voluto contribuire all’iniziativa con un videomessaggio, Giovanni Malagò presidente del CONI e Bruno Cattaneo presidente della Federazione Italiana di Pallavolo.

ICOTEA_19_dentro articolo

Nella sessione di quest’anno, gli incontri avverranno nelle scuole di Roma, Latina, Cisterna, ma anche Milano e Ravenna.

Soddisfatti i campioni del Volley, sport sempre più amato dai giovani anche per i forti successi delle due nazionali maschile e femminile. Uno sport che esalta il gioco di squadra e il rispetto dell’avversario.

A far da manforte ai vari interventi nelle scuole ci saranno anche gli agenti della Questura di Latina, grazie al Patrocinio del Ministero dell’interno e altri addetti ai lavori in tema di bullismo.

Massima attenzione, dunque , al ruolo dei giovani: concetto espresso nel Video messaggio di Tiziano Ferro, “sono proprio loro che devono trovare il modo di tirare fuori le loro dinamiche positive”, ha puntualizzato il cantante che a Latina è nato e cresciuto.

La Tecnica consiglia

CYBERBULLISMO. TRA CONTRASTO E PREVENZIONE

VIOLENZA A SCUOLA

“Questo è un evento nato da un intuizione e che ora è diventato contagioso, proprio per questo mi troverà sempre disponibile perché incarna valori a me molto cari: c’è di mezzo la scuola, il rispetto e la tradizione di un evento che prosegue nel tempo” ha chiarito durante l’evento di inaugurazione il sindaco di Latina Damiano Coletta.

Serve rispetto su tutti i fronti ed in particolare sui Social: un comportamento positivo in grado di superare le barriere anche nei casi in cui ci sono opinioni divergenti.

Molto simpatica e interessante l’iniziativa dei giocatori della Top Volley che prima di ogni partita danno tutti insieme una “scossa” alla rete del campo di pallavolo, con l’obiettivo di “smuovere” le coscienze del pubblico. Una pratica approvata dalla lega di Volley che ogni volta riceve molti applausi da parte del pubblico presente al Palazzetto.

I campioni del volley come esempio e divulgatori di messaggi positivi che l’iniziativa vuole veicolare verso i giovani: rispetto per le persone e per gli avversari e per noi stessi, questa è la ricetta che vuole trasmettere a tutti questo progetto, per migliorarsi e migliorare la qualità di vita della società nella quale viviamo.

Tutti insieme per dire no al Bullismo, Si al rispetto!

CONDIVIDI