Home Personale Organico covid Ata, prorogati al 31 marzo 2022 tutti i contratti in...

Organico covid Ata, prorogati al 31 marzo 2022 tutti i contratti in scadenza

CONDIVIDI

Buone notizie filtrano dall’incontro con i sindacati per la proroga dei contratti covid del personale Ata che sarebbero scaduti domani. Il Ministero dell’Istruzione rappresentato da Jacopo Greco e Stefano Versari è stato particolarmente disponibile ad accogliere le riflessioni sindacali.

Proroga dei contratti fino al 31 marzo 2022

L’esito dell’incontro scongiura il licenziamento di circa 14 mila tra collaboratori scolastici e amministrativi, ma saranno prorogati tutti i circa 22 mila contratti degli organici covid che erano in scadenza per il 30 dicembre 2021. La proroga è fissata. seguendo lo stato di emergenza al 31 marzo 2022.

Icotea

Il Capo dipartimento Versari promette l’impegno del Ministero per trovare fondi utili per prorogare fino a giugno questi contratti e rassicura i sindacati.

Contratti docenti fino a giugno

Per il rinnovo dei contratti covid per i docenti c’è la copertura finanziaria fino al termine delle attività didattiche, quindi la proroga contrattuale non avrà bisogno di ulteriri proroghe, ma potrà essere fatta già da subito, senza interruzione contrattuale, fino a giugno 2022.

Cosa diversa è purtroppo per il personale Ata, la cui copertura finanziaria non riesce ad essere sufficiente per una proroga fino al termine delle lezioni. Per adesso i dirigenti scolastici dovranno prorogare il contratto in essere, fino alla fine del mese di marzo.

Arriverà, già domani o forse nelle prossime ore, una nota ministeriale che spiegherà come dovranno procedere i dirigenti scolastici per la proroga contrattuale del personale Ata che si trova su un posto covid con contratto fino al 30 dicembre 2021.