Home Attualità Partono le finali del Concorso nazionale di filosofia

Partono le finali del Concorso nazionale di filosofia

CONDIVIDI
  • Credion

Il 13, 14 e 15 febbraio presso l’Università di Bologna si terrà la convention finale della VII edizione di Romanae Disputationes, Concorso nazionale di filosofia, che negli anni ha coinvolto decine di migliaia di studenti.

“Linguaggio e mondo. Il potere della parola”

Questo il tema che ha visto appassionarsi migliaia di studenti e docenti di tutta Italia che hanno partecipato al Concorso nazionale di filosofia per le scuole superiori. Oltre 120 team di ragazzi, affiancati dai loro docenti e aiutati dai contributi di professori universitari, hanno lavorato per presentare il loro elaborato scritto o video in cui riflettere sul tema del linguaggio e della parola in un mondo che dimentica il valore della comunicazione e dell’utilizzo delle parole anche se descritto da una connessione sempre più pervasiva.

I personaggi convocati

Ad aprire il convegno sarà la lezione di Alessandro D’Avenia su “Il potere della parola tra poesia e filosofia”; a seguire le lezioni su “Linguaggio e cervello” del Prof. Andrea Moro (IUSS Pavia) e “Interpretare il reale. Concetto e mondo” del Prof. Luciano Floridi (Oxford University). Immancabile sarà il torneo di dibattiti filosofici Age contra che vedrà sfidarsi a colpi di argomentazioni e confutazioni i ragazzi, e, per finire, le premiazioni dei vincitori del Concorso.

Clicca qui per il programma completo