Home I lettori ci scrivono Pas, il Miur continua a proseguire ad occhi chiusi

Pas, il Miur continua a proseguire ad occhi chiusi

CONDIVIDI

Da due anni i sindacati ed il Miur discutono sull’attivazione di percorsi abilitanti, il Ministro stesso nel 2018 ha ammesso che gli stessi non sarebbero stati attivati, perché aveva intenzione di “abilitare” i docenti vincitori di concorso che non rientrassero nei limiti di posti disponibili.

Nell’incontro del 6 Maggio 2019 si sono riuniti i sindacati e il Miur, e si è discusso sull’attivazione di alcuni PAS sui precari con 36 mesi di servizio.

Si ricorda che tutti i decreti istitutivi dei PAS sono stati oggetto di DECLARATORIA di illegittimità con riferimento al computo dell’anzianità di servizio (Cfr. Consiglio di Stato, Sez VI 14 Ottobre 2015 n° 4751).

ICOTEA_19_dentro articolo

Ricordiamo anche la sentenza del Tribunale del Lavoro di Roma in cui il Giudice del Lavoro A. Coco ha sentenziato ed equiparato i 24 cfu ad un percorso abilitante.

Oggi 7 Maggio 2019 la proposta del Miur sull’attivazione dei PAS solo a 20.000 docenti con 36 mesi di servizio.

I docenti sono stanchi e non hanno più la voglia di porre ricorso, arricchire le casse degli avvocati, sindacati e dello stato per errori politici.

Sembra che il Ministero continui a proseguire ad occhi chiusi, ma dovrà relazionarsi alla realtà, i docenti precari sono più di 60.000!

Movimento “ITP TUTTI PER UNO”