Home Attualità Passaggio di consegne tra Bianchi e Azzolina. Il ministro incontra il CSPI

Passaggio di consegne tra Bianchi e Azzolina. Il ministro incontra il CSPI

CONDIVIDI
  • Credion

È avvenuto questa mattina il passaggio di consegne tra la ministra uscente Lucia Azzolina e il nuovo ministro Patrizio Bianchi. Il neo titolare del dicastero dell’istruzione si è ufficialmente insediato dopo il giuramento di sabato 13 febbraio.

In una recente intervista, Bianchi ha dimostrato apprezzamento per il lavoro svolto da Azzolina, annunciando di voler ripartire da lì.

Icotea

La ex ministra ha pubblicato un messaggio sui propri canali social in cui augura buon lavoro a Patrizio Bianchi:

Questa mattina passaggio di consegne al Ministero dell’Istruzione con il prof. Patrizio Bianchi, a cui ho augurato buon lavoro. Al nuovo Ministro ho chiesto di continuare a lavorare per la scuola in presenza: oggi le scuole in Italia sono aperte, al contrario della maggior parte dei Paesi europei. Ho anche ricordato il lavoro sugli Esami di Stato, con una proposta già definita e nata dall’ascolto di docenti, studenti e famiglie. È stato un anno molto impegnativo e sono fiera di tutto il lavoro svolto, che ho provato a sintetizzare in questo documento e che mi auguro non venga disperso“.

Il Ministro dell’Istruzione, ha poi incontrato in videoconferenza, il Consiglio Superiore della Pubblica Istruzione. “Mi attendo molto da voi – ha detto, rivolgendosi ai componenti -. Non mi aspetto solo pareri, che ascolteremo, naturalmente, con grande attenzione, ma una visione e la capacità di aiutare il Ministro e il Paese a guardare oltre l’emergenza. Grazie per il lavoro che state facendo e che farete”.

Il Ministro ha infine annunciato l’uscita di uno dei componenti designati, il Professor Alberto Melloni, a seguito di una nomina internazionale e ha indicato come nuovo componente la Professoressa Maria Grazia Riva, Presidente della Conferenza Universitaria Nazionale di Scienze della Formazione.