Home Archivio storico 1998-2013 Generico Piace il portale ministeriale “Scuola Mia”: già 3.000 adesioni

Piace il portale ministeriale “Scuola Mia”: già 3.000 adesioni

CONDIVIDI
  • Credion
Sta riscuotendo un alto numero di adesioni l’iniziativa telematica “Scuola Mia”, voluta dal Dipartimento per la pubblica amministrazione per la digitalizzazione e l’innovazione tecnologica (facente capo alla Presidenza del Consiglio dei ministri) ed il Dipartimento per la programmazione e la gestione delle risorse umane, finanziarie e strumentali del Miur: ad oggi circa 3.000 istituti si sono avvalsi dei servizi offerti dal portale interministeriale finalizzati, in particolare, ad automatizzare i rapporti scuola-famiglia.
L’interesse a usufruire dei suoi servizi appare omogeneo: al momento, infatti, non sembra legato alle zone di collocazione degli istituti. Le maggiori adesioni sono giunte dalla Lombardia, come dal Lazio e da diverse regioni del Meridione (Campania, Puglia e Sicilia).
Questo l’elenco dei servizi digitali offerti dal sito:
– avviso ai genitori sulle assenze e sui ritardi degli alunni (sia giornaliere, via sms, sia periodiche);
– visualizzazione della pagella in formato digitale;
– prenotazione colloqui con i docenti;
– comunicazioni relative alla vita scolastica degli studenti e ai risultati degli apprendimenti (il servizio consente alle famiglie di verificare in modo costante il livello di impegno e i risultati raggiunti dai propri figli);
– notifica alle famiglie delle comunicazioni scolastiche (avvisi, scioperi, uscite anticipate, incontri scuola-famiglia ecc.).
Nel corso del prossimo anno scolastico – spiegano dal Dipartimento della Funzione Pubblica – il portale sarà arricchito di nuovi servizi, quali, ad esempio, la possibilità di iscrizione online degli studenti e il pagamento online di tasse e contributi scolastici. Inoltre, attraverso il portale ‘Scuola Mia’ sarà assegnata a ogni istituzione scolastica statale una casella di Posta Elettronica Certificata istituzionale e la firma digitale a tutti i Dirigenti scolastici”.
Attraverso il portale è possibile anche visualizzare tutte le scuole sinora registrate, suddivise per regione.