Home Archivio storico 1998-2013 Generico Posti disponibili all’estero e avvio procedure di nomina

Posti disponibili all’estero e avvio procedure di nomina

CONDIVIDI
  • Credion

In data 1 luglio 2010, il Direttore generale per la promozione e la cooperazione culturale, visto il Ccnl comparto scuola sottoscritto all’Aran il 29 novembre 2007, ha comunicato l’elenco delle sedi disponibili nell’a.s. 2010/2011 (il periodo di servizio è un quinquennio: dall’1 settembre 2010 al 31 agosto 2015) relativo alle categorie (ovvero i codici funzione interessati) indicate nell’allegato al “rende noto” del Ministero degli affari esteri.

Vengono quindi aperte le procedure di destinazione del personale della scuola utilmente collocato nelle graduatorie permanenti da inviare all’estero.
Per la copertura dei posti indicati nel “rende noto”, il Mae trasmette, tramite l’istituzione scolastica presso cui detto personale risulta in servizio, il preavviso di notifica concernente l’offerta di nomina. Per coprire i posti relativi a codici funzione le cui graduatorie sono esaurite (001-inglese; 002-tedesco; 003-tedesco; 013-inglese; 029-tedesco; 030-tedesco) l’offerta di nomina (redatta su specifico diverso modello) sarà inviata a coloro che hanno rinunciato nei precedenti anni scolastici.
In base all’elenco delle sedi disponibili gli interessati vengono invitati, in tempi assai ristretti, ad inviare la dichiarazione di accettazione, indicando le proprie preferenze, o la formale rinuncia.
Una volta accettata la destinazione all’estero, il candidato è depennato dalla sola graduatoria per la quale è stato nominato (dopo aver effettuato il proprio mandato potrà essere reinserito a domanda in occasione dell’aggiornamento delle graduatorie). Il personale che non accetta la destinazione o che, dopo l’accettazione, non assume servizio viene depennato, invece, da tutte le graduatorie nelle quali è incluso (il reinserimento potrà avvenire a domanda solo in occasione dell’aggiornamento delle graduatorie permanenti).