Home Attualità Primo convegno a Milano sui “Neet”

Primo convegno a Milano sui “Neet”

CONDIVIDI
  • GUERINI

Con l’acronimo (Not in Education, Employment or Training) vengono indicati i giovani che non partecipano a percorsi di istruzione o formazione e nemmeno stanno svolgendo un’attività lavorativa. In pratica sono in attesa di qualche evento e per certi versi sono anche la misura della inefficienza dello Stato che dilapida il potenziale delle nuove generazioni, a scapito non solo dei giovani stessi ma anche delle proprie possibilità di sviluppo e benessere.

Rispetto al tasso di disoccupazione giovanile conosciuto, fra i Neet sono compresi tutti i giovani inattivi, non solo i disoccupati in senso stretto. Più nello specifico – informa una nota – tale indicatore è espressione delle difficoltà della transizione tra scuola e lavoro.

Icotea

Proprio di questi ragazzi si occuperà il convegno nazionale “Neeting” in programma a Milano il 3 e 4 novembre 2016.

 

{loadposition eb-motivare}

 

Il numero di giovani che dopo essere usciti dal percorso formativo non sono riusciti ad entrare nel mondo del lavoro o si trovano impaludati in un’area grigia tra lavoro e non lavoro, è notevolmente cresciuto con la crisi soprattutto nei paesi che combinano carenze sul fronte sia della domanda che dell’offerta di lavoro, assieme ad una inadeguatezza degli strumenti di incontro tra domanda e offerta.

In particolare, in Italia molti giovani si trovano, all’uscita dal sistema formativo, carenti di adeguate competenze e sprovvisti delle esperienze richieste dalla aziende. Molti altri, pur avendo elevata formazione e alte potenzialità, non trovano posizioni adeguate alle loro capacità e aspettative per la bassa qualità del lavoro e valorizzazione del capitale umano del sistema produttivo italiano.

E, infine, pesa nel nostro Paese l’assenza di strumenti efficaci per orientare e supportare i giovani nella ricerca di lavoro.

Il convegno di Milano è il primo a carattere nazionale dedicato ai Neet promosso dall’Istituto Toniolo di Milano, dall’Università Cattolica del Sacro Cuore e da Fondazione Cariplo. Alla due giorni – che si terrà il 3 novembre presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore, Aula Pio XI e il4 novembre presso BASE Milano in Borgognone, 34 – interverranno esponenti del Governo, del mondo accademico e del mondo imprenditoriale.