Home Generale Protocollo di Intesa tra MIUR e UCIMU

Protocollo di Intesa tra MIUR e UCIMU

CONDIVIDI
  • Credion

Il MIUR e UCIMU (associazione dei costruttori italiani di macchine utensili, robot, automazione e di prodotti a questi ausiliari), ciascuno nell’ambito delle proprie competenze e responsabilità e nel rispetto dei principi e delle scelte di autonomia scolastica, con un Protocollo di Intesa intendono promuovere la collaborazione, il raccordo ed il confronto tra il sistema dell’istruzione e formazione professionale e il sistema delle imprese al fine di: favorire lo sviluppo delle competenze degli studenti nel settore di riferimento; coniugare le finalità educative del sistema dell’istruzione e formazione in raccordo con le esigenze del mondo produttivo, nella prospettiva di una maggiore integrazione tra scuola e lavoro.

L’obiettivo della collaborazione tra le Parti è realizzare, con le risorse finanziarie, organizzative e umane disponibili, iniziative finalizzate a:

Icotea
  • sviluppare azioni volte a rafforzare I ‘acquisizione da parte degli studenti di competenze tecnico-professionali nonché capacità relazionali e imprenditoriali attraverso iniziative di alternanza scuola-lavoro co-progettate tra Scuola e Impresa;

  • promuovere e sostenere azioni comuni volte ad orientare i giovani e le loro famiglie alle professioni tecniche offerte dal comparto meccanico;

  • sostenere e migliorare l’attività didattica laboratoriale, anche con I ‘ausilio di esperti aziendali;

  • incentivare la partecipazione delle imprese al miglioramento delle dotazioni dei laboratori, anche attraverso la donazione di impianti o l’utilizzo dell’azienda come laboratorio per far acquisire agli studenti una solida cultura tecnica attraverso interventi allo scopo mirati;

  • attivare forme di collaborazione tra scuola e impresa finalizzate ad iniziative di informazione e aggiornamento del personale della scuola;

  • rafforzare , nell’ambito dell’istruzione tecnica, professionale e liceale, l’acquisizione di competenze in materia di sicurezza sul lavoro;

  • individuare le aree coinvolte dalle innovazioni tecnologiche che richiedono una formazione tecnica specialistica , da sviluppare presso gli Istituti Tecnici Superiori (ITS);

  • diffondere la conoscenza delle buone pratiche realizzate dalle Scuole, nell’ambito delle collaborazioni attivate, in fase di attuazione del presente Protocollo d’Intesa.