Home Personale Protocollo sicurezza: disposizioni relative a igiene personale e DPI

Protocollo sicurezza: disposizioni relative a igiene personale e DPI

CONDIVIDI
webaccademia 2020

Il Protocollo sul rientro a scuola in sicurezza sottoscritto lo scorso 6 agosto fra la Ministra Azzolina e le OOSS della scuola prevede che chiunque entri negli ambienti scolastici, adotti precauzioni igieniche e l’utilizzo di mascherina. Il CTS si esprimerà nell’ultima settimana di agosto in ordine all’obbligo di utilizzo di mascherina da parte degli studenti la cui età sia superiore ai 6 anni.

I DPI utilizzati devono corrispondere a quelli previsti dalla valutazione del rischio e dai documenti del CTS per le diverse attività svolte all’interno delle istituzioni scolastiche e in base alle fasce di età dei soggetti coinvolti.

Smaltimento DPI

Nella scuola deve essere indicata la modalità di dismissione dei dispositivi di protezione individuale non più utilizzabili, che dovranno essere smaltiti secondo le modalità previste dalla normativa vigente.

ICOTEA_19_dentro articolo

Alunni con disabilità

Per il personale impegnato con bambini con disabilità, si potrà prevedere l’utilizzo di ulteriori dispositivi di protezione individuale (nello specifico, il lavoratore potrà usare, unitamente alla mascherina, guanti e dispositivi di protezione per occhi, viso e mucose). Nell’applicazione delle misure di prevenzione e protezione si dovrà necessariamente tener conto della tipologia di disabilità e delle ulteriori eventuali indicazioni impartite dalla famiglia dell’alunno/studente o dal medico.

Fascia 0-6 anni

Questo per le scuole di ogni ordine e grado, ma vediamo in riferimento a igiene personale utilizzo dei Dpi cosa prevede il Documento di indirizzo e orientamento per la ripresa delle attività in presenza dei servizi educativi e delle scuole dell’infanzia con il quale il MI ha definito i criteri per l’avvio in sicurezza dell’attività scolastica in presenza per i bambini della fascia di età da 0 a 6 anni (decreto n.80  del 3/8/2020)  e, in particolare, fornisce  indicazioni organizzative specifiche affinché si possa garantire la ripresa e lo svolgimento in sicurezza dei servizi educativi e delle scuole dell’infanzia in presenza, assicurando sia i consueti tempi di erogazione, sia l’accesso allo stesso numero di bambini accolto secondo le normali capienze.

Nel dettaglio, il documento prevede l’igiene personale sia integrata nelle routines quotidiane dei bambini al fine di consentire loro l’acquisizione di corretti stili di comportamento, evitando che si tocchino occhi, naso e bocca le mani che imparino a starnutire all’interno del gomito o utilizzando fazzoletti monouso da smaltire immediatamente dopo l’utilizzo.

Il personale, oltre alla mascherina chirurgica, potrà utilizzare ulteriori dispositivi come la visiera e i guanti in nitrile nelle varie attività, incluso il cambio del pannolino.

Tutti gli ambienti devono essere opportunamente igienizzati e le operazioni di pulizia dovranno essere effettuate quotidianamente secondo le indicazioni fornite dal Ministero della salute attraverso procedure di sanificazione delle strutture non sanitarie contenute nella sezione “attività di sanificazione in ambiente chiuso”.

Per i principi attivi da utilizzare il testo del documento di indirizzo rimanda al rapporto ISS Covid-19 n.19/2020 “Raccomandazioni ad interim sui disinfettanti nell’attuale emergenza Covid-19: presidi medico-chirurgici e biocidi del 13/07/2020.

Il documento pone particolare attenzione all’igienizzazione delle superficie di più frequente contatto come le maniglie delle porte, delle finestre, sedie e braccioli ,tavoli, fasciatoi, interruttori della luce, corrimano, rubinetterie, pulsanti, distributori automatici di cibi e bevande ecc. e ai servizi igienici che costituiscono punti di particolare criticità nella prevenzione del rischio per i quali si raccomanda particolare cura nella loro igienizzazione con prodotti specifici, avendo cura di areare i locali tenendo aperte le finestre, compatibilmente con le condizioni climatiche o mantenendo in funzione gli estrattori d’aria per tutta la durata del servizio scolastico.

Preparazione concorso ordinario inglese