Home Personale Prova orale posto comune primaria. Quadro di riferimento

Prova orale posto comune primaria. Quadro di riferimento

CONDIVIDI
  • Credion

Sul sito del Ministero sono stati pubblicati i quadri di riferimento per la valutazione delle prove orali del concorso scuola infanzia e primaria sia per i posti comuni sia per i posti di sostegno.

Quadro di riferimento posto comune scuola primaria

Nell’affrontare la prova orale i candidati devono dimostrare di avere:

Icotea
  • Padronanza delle discipline nell’ambito dell’unitarietà dell’insegnamento e dell’attività educativa;
  • Capacità di progettazione didattica efficace, anche con riferimento all’uso didattico delle tecnologie e dei dispositivi elettronici multimediali;
  • Conoscenze e competenze rispondenti alle specifiche finalità della scuola primaria delineate nelle Indicazioni nazionali per il curricolo della scuola dell’infanzia e del primo ciclo d’istruzione.

In cosa consiste la prova

I candidati dovranno presentare un progetto relativo a una attività didattica, che comprenda  le scelte compiute per gli aspetti contenutistici, didattici, metodologici e valutativi, nonché di esempi di utilizzo pratico delle tecnologie digitali.

Progetto attività didattica

I candidati devono illustrare il progetto dell’attività didattica ideato in un tempo adeguato ai 30 minuti previsti , considerato che la commissione nel corso della presentazione può porre domande per approfondire i diversi aspetti della progettazione  al fine di approfondire:

  • I concetti base delle scelte pedagogico didattiche
  • La capacità di comprensione e conversazione in lingua inglese almeno al livello B2 del Quadro Comune Europeo di Riferimento per le lingue nonché alla specifica capacità didattica.

Punteggio prova orale

La commissione assegna alla prova orale un punteggio massimo complessivo di 100 punti, articolato sulla base del quadro di riferimento per la valutazione della prova orale. La prova è superata dai candidati  conseguono un punteggio non inferiore a 70 punti.

Criteri di valutazione prova orale

Per la prova orale dei posti comuni per la scuola primaria sono stati previsti cinque criteri di massima:

Il primo volto a valutare la Competenza  del candidato nella progettazione pedagogico-didattica, con riferimento alla preparazione teorica didattica e psico-pedagogica e al suo utilizzo coerente e critico in sede progettuale;

Il secondo  volto a valutare la padronanza dei contenuti disciplinari in relazione alle competenze metodologiche, secondo quanto previsto dalla Indicazioni nazionali per il curricolo;

Il terzo volto  a valutare l’Abilità di comprensione e produzione orale in lingua inglese (livello B2 QCER), anche con riferimento alla specifica capacità didattica;

Il quarto volto a valutare la Competenza nell’utilizzo delle tecnologie dell’informazione e della comunicazione;

Il quinto volto a valutare la qualità dell’esposizione nell’interlocuzione con la commissione.

Quadro di riferimento Posto comune primaria