Home Attualità Quirinale 2022, gli esiti delle elezioni del Presidente della Repubblica potrebbero avere...

Quirinale 2022, gli esiti delle elezioni del Presidente della Repubblica potrebbero avere effetti sulla scuola

CONDIVIDI

Oggi 24 gennaio 2022 si apre la partita del Quirinale, che La Tecnica della Scuola seguirà con interesse per comprendere come l’elezione del nuovo Presidente della Repubblica potrebbe avere effetti diretti sull’assetto di Governo e sulla stabilità della poltrona del ministro dell’Istruzione Patrizio Bianchi.

A spezzare gli attuali equilibri e rimettere lo stato di cose in discussione potrebbe essere l’eventuale spostamento al Colle di Mario Draghi. Ecco perché chi vorrebbe preservare la continuità di Governo preferirebbe lasciare il Presidente del Consiglio al suo posto.

Icotea

Le dichiarazioni di Giuseppe Conte

A riguardo, Giuseppe Conte, ha dichiarato: “Non possiamo trascurare che ci sono famiglie, imprese, cittadini che ci guardano e non possono pensare che prima ci fermiamo per il Quirinale e poi per un nuovo governo. Noi abbiamo un premier autorevolissimo e abbiamo chiesto tutti insieme con un governo di unità nazionale di portare a termine dei risultati. Siamo ancora in piena emergenza, ci sono tanti compiti che non sono ancora conclusi”.

Quali tempistiche per la giornata di oggi in Parlamento?

DURATA

La durata dello scrutinio e dello spoglio sarà di circa sei ore. Sono previste tre cabine nell’emiciclo. Entreranno 50 votanti per volta, mentre saranno 200 i parlamentari ammessi in Aula durante le operazioni di spoglio. Lo hanno stabilito l’ufficio di Presidenza della Camera e il Consiglio di presidenza del Senato che si sono riuniti congiuntamente a Montecitorio, per gli ultimi adempimenti prima delle votazioni per l’elezione del presidente della Repubblica.

SPOGLIO

Nello spoglio delle schede il presidente della Camera Roberto Fico darà lettura del solo cognome ove la scheda rechi solo tale indicazione ovvero quando, pur riportando altre notazioni, sia comunque univocamente individuabile il soggetto cui è attribuito il voto. Procederà a leggere nome e cognome soltanto nel caso in cui entrambi siano riportati nella scheda e la lettura del solo cognome non consenta l’univoca attribuzione del voto.

SEGGIO SPECIALE 

E per i positivi al Covid-19 un seggio speciale. Per accedere al seggio speciale allestito in via della Missione servirà trasmettere alla Camera il certificato medico che attesta la quarantena o l’isolamento causa positività al Covid.