Home Valutazioni RAV Infanzia, come aderire alla sperimentazione: apertura delle funzioni

RAV Infanzia, come aderire alla sperimentazione: apertura delle funzioni

CONDIVIDI

Nell’anno scolastico 2017/18 sono circa 900 le scuole dell’infanzia statali e non statali chiamate a iniziare la sperimentazione sul RAV Infanzia.

L’INVALSI ha estratto 500 scuole campione (vai alla lista) che prenderanno parte alla sperimentazione. A queste si aggiungeranno ulteriori 400 scuole, che potranno autocandidarsi.

Il percorso di sperimentazione, che inizia a giugno 2018 con la conferma di adesione da parte delle scuole campione e con l’autocandidatura da parte delle altre scuole, proseguirà nel corso di tutto l’a.s. 2018/19, per concludersi a giugno 2019.

ICOTEA_19_dentro articolo

In particolare:

  • per le scuole del campione il modulo sarà disponibile dal 5 all’8 giugno 2018;
  • per le scuole che intendono autocandidarsi, il modulo sarà disponibile dal 13 al 15 giugno 2018.

In concomitanza con la compilazione del RAV Infanzia da parte delle scuole campione e autocandidate, a febbraio 2019 tutte le altre scuole potranno accedere alla compilazione online per poter cominciare a familiarizzare con lo strumento. Le scuole che non partecipano alla sperimentazione non avranno però i dati restituiti dall’INVALSI.

Alle scuole campione che seguiranno tutto il percorso l’INVALSI riconoscerà un contributo lordo di 500 euro.

Tutte le scuole che parteciperanno alla sperimentazione dovranno compilare 4 distinti questionari:

  1. Questionario DIRIGENTE SCOLASTICO / COORDINATORE
  2. Questionario SCUOLA
  3. Questionario DOCENTI
  4. Questionario GENITORI

Entro il 14 settembre 2018, il referente RAV Infanzia comunicherà alla casella [email protected] l’elenco degli indirizzi email dei docenti e dei genitori disponibili a compilare il questionario a loro indirizzato. Agli interessati verrà inviata un’email con un link per accedere al questionario in forma anonima. Ad ottobre 2018 si avvierà la compilazione di tutti i questionari.

Per tutte le info: vai alla pagina

 

CONDIVIDI