Home Archivio storico 1998-2013 Generico Relazione della Commissione di Garanzia sullo sciopero

Relazione della Commissione di Garanzia sullo sciopero

CONDIVIDI
webaccademia 2020
E’ stata presentata a Montecitorio, nella Sala della Lupa, alla presenza del Capo dello Stato, Giorgio Napoletano, la Relazione sull’attività svolta in 18 mesi ( 1 gennaio 2005-30 giugno 2006) dalla Commissione di Garanzia sullo sciopero.
Dalla Relazione, che monitorizza la conflittualità e i relativi provvedimenti adottati, emerge che la Commissione è intervenuta preventivamente su 2621 proclamazioni di sciopero, nei diversi settori dei servizi pubblici essenziali, per segnalarne irregolarità, che hanno indotto le organizzazioni sindacali alla revoca, al differimento, o alla riformulazione della proclamazione dello sciopero, nel rispetto della disciplina in vigore.
Nel caso di violazione delle regole, sono stati aperti 101 procedimenti di valutazioni, conclusi con l’applicazione di sanzioni in 48 casi, per un ammontare complessivo di circa 300.000 euro.
Come è stato ricordato dal Presidente: “…il compito della Commissione non è quello di impedire le astensioni collettive, ma esclusivamente quello di garantire il contemperamento di un fondamentale diritto dei lavoratori con il godimento dei diritti della persona tutelati dalla Costituzione, per assicurarne “l’effettività nel loro contenuto essenziale.
Attenzione particolare è stata dedicata al settore dei trasporti, caratterizzato “da un diffuso stato di tensione che si collega, non solo alla generale situazione di “sofferenza” che attraversa il sistema di relazioni sindacali, ma anche alla tendenza verso processi di liberalizzazione e di privatizzazione”.
 
Per approfondimenti:

www.governo.it

CONDIVIDI
Preparazione concorso ordinario inglese