Home Attualità Rientro a scuola: cosa fa il referente scolastico Covid in presenza di...

Rientro a scuola: cosa fa il referente scolastico Covid in presenza di un caso Covid a scuola?

CONDIVIDI
webaccademia 2020

I documenti ministeriali in più parti si soffermano a parlare della figura del referente scolastico Covid. Ma cosa fa esattamente questa figura? Quali compiti gli competono quando a scuola si accerti la presenza di un soggetto positivo al Covid? Quale potrebbe essere una breve lista dei suoi compiti?

Lista dei compiti del referente scolastico Covid

Sebbene le principali azioni spettino al Dipartimento per la prevenzione che mette in atto le sue ricerche per risalire alla catena epidemiologica, il referente scolastico Covid può essere di supporto al Dipartimento per la Prevenzione. Per agevolare il contact tracing, infatti, provvederà a:

  • fornire l’elenco degli studenti della classe in cui si è verificato il caso di Covid conclamato;
  • fornire l’elenco degli insegnanti;
  • aiutare a ricostruire i contatti stretti del soggetto Covid conclamato, nelle 48 ore prima e nei 14 giorni dopo la comparsa dei sintomi.

Precisiamo che qualora un alunno o un operatore scolastico risulti contatto stretto di un contatto stretto, non scatterà alcun protocollo precauzionale nei confronti di questa persona, a meno che il contatto stretto diventi anche lui (o lei) positivo al virus.

ICOTEA_19_dentro articolo

Su questi argomenti segnaliamo l’articolo al link: https://www.tecnicadellascuola.it/rientro-a-scuola-convivenza-con-un-caso-covid-e-valutazione-dei-contatti-stretti

CONDIVIDI
Preparazione concorso ordinario inglese