Home Personale Rientro a scuola il 14 settembre, ecco l’ordinanza registrata alla Corte dei...

Rientro a scuola il 14 settembre, ecco l’ordinanza registrata alla Corte dei conti

CONDIVIDI
webaccademia 2020

L’annunciata Ordinanza ministeriale (O.M. 69 del 23 luglio 2020) riguardante la riapertura delle scuole è stata ora registrata alla Corte dei conti.

L’Ordinanza, all’art. 1, prevede che le lezioni dell’anno scolastico 2020/2021 nell’intero territorio nazionale possono (quindi non devono) avere inizio a decorrere dal giorno 14 settembre 2020 per le scuole dell’infanzia, del primo ciclo e del secondo ciclo di istruzione, appartenenti al sistema nazionale di istruzione, ivi compresi i Centri provinciali per l’istruzione degli adulti.

Quindi, rispetto alla certezza dell’avvio delle lezioni il 14 settembre, ora si prostetta la possibilità che le scuole riaprano in data diversa. Infatti, nelle premesse leggiamo che “la maggioranza delle Regioni, come risulta dal verbale della Conferenza Stato Regioni del 9 luglio 2020, ha espresso l’avviso favorevole e che l’intesa non è stata raggiunta, non per l’avviso contrario di alcune Regioni ma in ragione delle loro perplessità connesse con le consultazioni elettorali“.

ICOTEA_19_dentro articolo

L’Ordinanza conferma la competenza delle Regioni ad adottare le restanti determinazioni in materia di calendario scolastico, fermo restando che sono assegnati allo svolgimento delle lezioni almeno duecento giorni.

In merito alle attività di integrazione e recupero degli apprendimenti relativi all’anno scolastico 2019/2020, disciplinate dall’ordinanza ministeriale del 16 maggio 2020, n. 11, queste si svolgeranno a decorrere dal 1° settembre 2020.

Preparazione concorso ordinario inglese