Home Attualità Rilevazione per fornitura banchi: scadenza prorogata di 24 ore, come richiesto dall’ANP

Rilevazione per fornitura banchi: scadenza prorogata di 24 ore, come richiesto dall’ANP

CONDIVIDI
  • Credion

I dirigenti scolastici avranno tempo fino alle ore 19 di martedì 21 per completare le segnalazioni relative ai banchi monoposto necessari per la ripresa delle lezioni in presenza a settembre.
In un primo momento gli uffici del Ministero, con una nota inviata alle scuole nel tardo pomeriggio di venerdì 17, avevano fissato il termine alle ore 19 di lunedì 20.

Immediata la richiesta di proroga avanzata dall’Anp con una nota in cui si osserva che la scadenza “risulta troppo breve e incongrua rispetto all’attività da svolgere, specie alla luce del fatto che i colleghi sono duramente provati dalla lunga serie di scadenze e di monitoraggi ai quali, peraltro, hanno sempre dato puntuale riscontro”.
Altrettanto pronta la risposta del Ministero che, nella mattinata di sabato, ha precisato che i dirigenti scolastici avranno altre 24 ore di tempo per avanzare le richieste.

Icotea

Proseguono però nei social le proteste di genitori e insegnanti che considerano soldi sprecati quelli destinati all’acquisto dei nuovi banchi monoposto.
E, per la verità, c’è anche ci sostiene che si tratti persino di banchi poco utilizzabili perché hanno un piano di appoggio ridotto e un po’ pericolosi perché dotati di rotelle.
Nelle ultime ore si sono aggiunte segnalazioni su un altro aspetto da non sottovalutare: i banchi tradizionali possono essere molto utili in caso di emergenza sismica in quanto possono servire per ripararsi da eventuali cadute di calcinacci o di parti di soffitto.