Home Archivio storico 1998-2013 Generico Scuola, torna il Giralibro

Scuola, torna il Giralibro

CONDIVIDI
  • Credion
E’ uno dei migliori progetti di promozione alla lettura che c’è in Italia. Non da oggi, ma da quasi vent’anni.
Non è un caso che nel 2001 ha vinto il primo premio come “Miglior progetto di promozione di lettura per ragazzi”. E nel 2003 ha fatto il bis: premio Andersen per attività svolta come “protagonisti della promozione della lettura”. E ancora: lo seguono migliaia di scuole.
Tradotto: “Il Giralibro”non si limita ai proclami in fatto di educazione linguistica tant’è che manda una scatola di libri nelle scuole e spiega ai discenti come usarli per lasciarsi conquistare, per capire che solo chi legge, sa scrivere e parlare, sa persuadere, sa stare con gli altri. Così non solo si parla di importanza della lettura, ma si insegna ai ragazzi come appassionarsi alla lettura.
Scrive la responsabile Erica Gioiosa in una missiva mandata nelle scuole: “Il nostro fine è comunicare e diffondere il piacere della lettura, svincolato da impegni scolastici. L’obiettivo è importante: solamente chi non solo impara a leggere, ma anche chi si appassiona alla lettura diverrà un lettore abituale”.
Insieme ai libri, arriva ogni anno anche il concorso nazionale.
Il tema di quest’anno è: “ Un amico, un professore, un genitore, un amore, un avversario: per ognuno c’è un libro, attraverso cui ci si potrebbe parlare, capire, avvicinare, far conoscere, forse meglio e più facilmente che con le parole. Prova tu a cercare il libro con cui vorresti capire o mettere in contatto con un altro e spiegaci perché: con semplicità, in libertà e soprattutto dimenticandoti che sei a scuola”.
Ogni anno un tema da esplicitare con sole 25 righe, ogni anno un argomento mai banale per vincere dei premi e, soprattutto, per capire che non c’è scritto da nessuna parte che la scuola debba annoiare.
Il “giralibro”, sito internet www.giralibro.it, è un’iniziativa dell’Associazione per la lettura Giovanni Enriques, realizzata con i patrocini del Ministero della Pubblica Istruzione e dell’Associazione Italiana Editori
L’Associazione per la lettura Giovanni Enriques è nata nel gennaio del 1994 da un’idea di Lorenzo Enriques, che ne è il presidente, con l’obiettivo di promuovere la diffusione della lettura tra i giovani. La prima iniziativa assunta dall’Associazione è “il giralibro”, che consiste nella creazione di piccole biblioteche scolastiche, pensate per ragazzi di 10/14 anni.
Ce n’ è abbastanza per asserire che dire lettura e dire “Il Giralibro” è quasi la stessa cosa: due sinonimi.
 
Prof. Enzo Bubbo
Petronà (CZ)