Home Archivio storico 1998-2013 Generico Seimila borse di studio Supermedia: scadenza 23 gennaio 2010

Seimila borse di studio Supermedia: scadenza 23 gennaio 2010

CONDIVIDI
Si tratta di:
·                                   1.000 borse da € 750,00 per l’ultimo anno della scuola secondaria di primo grado;
·                                   3.500 borse da € 750,00 per la frequenza dei primi quattro anni della scuola secondaria di secondo grado (ginnasi, licei, istituti tecnici, istituti magistrali, istituti professionali, conservatori e istituti d’arte) e corsi di formazione professionale di durata non inferiore a 6 mesi;
·                                   1.500 borse da € 1.000,00 per la frequenza del quinto anno della scuola secondaria di secondo grado (La somma viene elevata fino a € 1.500 nel caso in cui all’atto di domanda sia avvenuta l’iscrizione a Corsi di laurea Universitari)
È prevista una maggiorazione del 50% degli importi di borse di studio per i giovani disabili, nel caso di accertamento di handicap grave.
Possono partecipare al concorso, i figli (anche affidati e i nipoti minori conviventi) e gli orfani di iscritti e di pensionati Inpdap promossi nell’anno scolastico 2008/2009 e con Indicatore Isee inferiore ai 14.000,00 euro.
Sono, invece, esclusi dai benefici i giovani che hanno fruito o fruiscono, per il medesimo anno scolastico, di altri benefici analoghi erogati dallo Stato o da altre Istituzioni.
Per le scuole secondarie di primo grado, hanno diritto alla borsa di studio coloro che:
1)    – non sono in ritardo, nella carriera scolastica, per più di un anno.
2)    – hanno conseguito la licenza di scuola secondaria di primo grado, al termine dell’anno scolastico 2008/2009, con valutazione non inferiore a “10 decimi”.
Per le scuole secondarie di secondo grado, invece, i requisiti sono:
1)    – non essere in ritardo, nella carriera scolastica, per più di due anni;
2)    – aver conseguito la promozione o diploma, al termine dell’anno scolastico 2008/2009, con votazione non inferiore a 8/10 per coloro che abbiano frequentato corsi delle scuole secondarie di secondo grado o equiparate; a 80/100 per coloro che abbiano sostenuto il diploma di superamento dell’esame di stato o titolo equiparato;
3)    – per gli studenti iscritti ai conservatori di musica ed ai centri di formazione professionale, aver conseguito la licenza di scuola media inferiore. I concorrenti iscritti al conservatorio ed ai corsi di formazione professionale non dovranno aver superato i 20 anni di età alla data di inizio dell’anno scolastico 2008/2009.

Le domande di partecipazione al concorso devono essere redatte sul modello scaricabile dal sito (www.inpdap.gov.it) nella sezione “Concorsi e gare” o nella sezione “Modulistica”.
CONDIVIDI