Home I lettori ci scrivono Situazione docenti di lingue in Piemonte

Situazione docenti di lingue in Piemonte

CONDIVIDI
  • GUERINI
Oggi alle ore 16 una delegazione di docenti ammessi al Pas Piemonte di lingue straniere sostenuta dai CUB, ha incontrato una responsabile del dipartimento di lingue per avere risposte più certe sul perché non vengono attivati i corsi per l’anno in corso come previsto dal decreto legge del Miur.
La responsabile dichiara di non essere a conoscenza di quanto deciso e le sue risposte sono state al quanto vaghe ma avrebbe preso in considerazione la nostra richiesta. Quindi alla data attuale l’università degli studi di Torino non ci ha dato alcuna risposta, lasciando centinaia di professori senza certezze. Quello che si sta perpetrando in Piemonte ripropone una commedia dell’assurdo… mentre nelle altre università si parla già di corsi attivati noi non abbiamo neppure un elenco di nomi.
Mi rivolgo al ministro Carrozza affinché ci prenda in considerazione e faccia rispettare una legge che deve essere uguale per tutti e non discriminatoria.
Confidiamo in lei, ma mi rivolgo anche al responsabile del dipartimento di lingue ed al Rettore, poiché noi tutti siamo professionisti della conoscenza che da anni portano avanti le scuole italiane.
Grazie